Pulizia termosifoni, non lo fai così la bolletta si raddoppia e non lo sai: risparmio assicurato

Sarà senz’ombra di dubbio un periodo difficile, tra i mesi autunnali e quelli invernali, per gli italiani. I prezzi delle bollette, complice il recente conflitto avvenuto in Ucraina, stanno lievitando alle stelle, raggiungendo prezzi esorbitanti e clamorosi.

Per fortuna il governo italiano non s’è tenuto con le mani in mano, ma anzi ha attuato diversi decreti volti proprio ad aiutare, attraverso l’introduzione di bonus e agevolazioni fiscali, tutte le famiglie italiane più bisognose, oltre che gli enti pubblici e le imprese private.

termosifone 2 svai

Nonostante però questi numerosi aiuti da parte dello stato, sempre più famiglie italiane rischiano tutt’oggi di andare incontro alla soglia di povertà, dal momento che non riescono più a sostenere il gravoso peso delle bollette dell’energia elettrica e del gas. Secondo alcune statistiche recenti, infatti, il prezzo delle bollette è aumentato di circa il 50% rispetto a quelle risalenti allo scorso anno.

Vediamo quindi alcuni consigli utili e accorgimenti pratici per cercare di consumare il meno possibile l’energia elettrica e del gas, risparmiando di conseguenza sui prezzi delle bollette mensili che avremo a pagare prossimamente. A volte bastano infatti semplici azioni apparentemente banali per arrivare anche ad un risparmio considerevole.

Quest’oggi in particolare ci focalizziamo sui termosifoni, uno dei dispositivi indubbiamente più utilizzati nelle case degli italiani soprattutto nei mesi più freddi, per riscaldare casa. Quali sono i suggerimenti in questo caso?

Consigli utili

Innanzitutto, è bene tenere la caldaia e l’impianto di riscaldamento ben revisionati. Nel caso in cui una caldaia funzioni male e non abbia una regolare manutenzione, consumerà molto più gas del necessario e questo si rifletterà inevitabilmente sui costi delle bollette. Fate attenzione anche all’isolamento della vostra casa, optando per degli infissi moderni che isolino bene il calore emanato dai termosifoni.

La pulizia dei termosifoni, inoltre, è un aspetto molto importante da considerare nell’ottica di risparmio. La patina di polvere presente a lungo andare sulla superficie dei termosifoni, infatti, impedisce al calore di diffondersi correttamente, portando a un maggior consumo e dispendio di energia. Spesso infatti si tende a pulirli unicamente nella parte anteriore, chiaramente sbagliando. Bisogna quindi pulirli in ogni loro parte, anche negli angoli più remoti: potete far uso ad esempio di un asciugacapelli, riuscendo così ad arrivare anche negli angoli più irraggiungibili con mano.

termosifone 2 tassonedil

In alternativa, è possibile far uso di spazzole (possibilmente il più flessibili possibili), soprattutto per la parte posteriore dei termosifoni. Così facendo, si permetterà il regolare irraggiamento del calore da parte dei termosifoni, e si risparmierà molta energia nei mesi autunnali e invernali.