Risolvere il problema di Hard Disk al 100% con Windows 10

da

Con l’avvento di Windows 10, uno degli inconvenienti più frequenti è quello della spia dell’hard disk del computer sempre accesa. Il disco fisso sembra lavorare in maniera continua, anche se il computer non sta facendo nulla. Passione Tecnologica vi mostra alcune soluzioni, per evitare che Windows 10 faccia lavorare il proprio hard disk al 100%, migliorando le prestazioni del computer e allungando la vita del disco rigido.Ripristinare Windows 10

Risolvere problema di hard Disk al 100% su Windows 10

 Soluzione 1: Disattivare il servizio Windows Search 

Apple Spotlight e Microsoft Windows Search sono nati da mani diverse, ma il significato e lo scopo di entrambi è il medesimo: cercare gli elementi all’interno del computer. Il motore di ricerca interno di Windows 10 è supportato da un servizio, sempre attivo, che tiene aggiornato l’indice dei contenuti per velocizzare le ricerche. Soprattutto sui computer più datati, l’esecuzione di questo servizio potrebbe rallentare notevolmente le prestazioni del PC. Disattivare il servizio Windows Search non vuol dire bloccare la ricerca interna di Windows; semplicemente, potrebbe diventare più lenta e meno performante del solito. Vediamo come disabilitare il servizio di ricerca di Windows, con semplici click:

Metodo con Interfaccia Grafica

  1. Premere il tasto Windows + R (contemporaneamente) per accedere ad Esegui;
  2. Accedere ai servizi di Windows digitando services.msc e INVIO;
  3. Dalla lista dei servizi, individuare Windows Search e fare doppio click;
  4. Nel menu a tendina “Tipo di Avvio” selezionare “Disabilitato”;
  5. Premere OK e Riavviare il computer.

Metodo senza interfaccia Grafica

  1. Selezionare il box di ricerca di Windows in basso a sinistra;
  2. Digitare CMD e attendere i risultati;
  3. Cliccare con il tasto destro del mouse su Prompt dei Comandi e selezionare avvia come amministratore;
  4. Digitare il comando “sc config wsearch start=disabled
  5. Riavviare il PC.

Disattivare Windows Search hard disk al 100%

 Soluzione 2: Disinstallare antivirus gratuiti e abilitare Windows Defender 

Se c’è un modulo che su Windows 10 comincia a funzionare davvero bene, questo è proprio Windows Defender. L’antivirus gratuito di Microsoft non ha mai raggiunto le evoluzioni di oggi. Sembra che questo software sia in grado di difendere il computer dai malware e Virus più pericolosi, meglio di qualsiasi altro antivirus gratuito. Il vantaggio principale di utilizzare questo Antivirus è quello di non dover installare altre app, appesantendo inutilmente il PC. Se sul vostro computer con Windows 10 avete installato antivirus gratuiti e pesanti, seguite queste procedure per disinstallarli e abilitare Windows Defender;

Rimuovere il vecchio antivirus

  1. Premere il tasto Windows + R (Contemporaneamente);
  2. Digitare appwiz.cpl e premere invio;
  3. Nell’elenco dei programmi individuare l’antivirus gratuito da rimuovere;
  4. Selezionare l’elemento e cliccare su Disinstalla nella parte alta;
  5. Seguire la procedura per ultimare la disinstallazione;
  6. Riavviare il Computer.

Abilitare Windows Defender

  1. Premere il tasto Windows e cliccare sul simbolo della rotellina;
  2. Nel pannello di controllo di Windows 10 selezionare Aggiornamento e Sicurezza;
  3. Cliccare su Windows Defender nella parte sinistra;
  4. Cliccare su Apri Windows Defender Security Center (da W10 Creator Update) o abilita Windows Defender nelle release precedenti;
  5. Impostare moduli e opzioni del programma a proprio piacimento.

Windows Defender su windows 10 Creators Update

 Soluzione 3: Controllare la salute dell’Hard Disk 

Se il problema di lentezza del computer e di utilizzo dell’hard disk al 100% è relativo ad un problema hardware, ci sarà poco da fare. Per scoprire se l’hard disk è danneggiato, oppure no, esistono diversi programmi gratuiti o commerciali, oppure è possibile utilizzare gli strumenti già presenti su Windows. Per lanciare lo ScanDisk di Windows e controllare lo stato dell’hard disk seguire questa procedura:

  1. Accedere alle risorse del Computer;
  2. Selezionare il disco da controllare;
  3. Premere il tasto destro sulla risorsa e selezionare Proprietà;
  4. Selezionare il TAB Strumenti;
  5. Alla voce Controlla Errori cliccare su Controlla;
  6. Selezionare Analizza Unità ed attendere il responso.

Scandisk Windows 10

 Soluzione 4: Ottimizzare Google Chrome 

Spesso, il problema di hard disk al 100% su Windows potrebbe riguardare il servizio di previsioni, utilizzato da Google Chrome. Per disattivare il servizio di Previsioni di Google Chrome seguire questa guida:

  1. Aprire Google Chrome;
  2. Nella barra degli indirizzi digitare “chrome://settings/” per accedere alle impostazioni;
  3. Selezionare Avanzate, in fondo alla pagina;
  4. Nella sessione Privacy e Sicurezza deselezionare “Utilizza un servizio di previsione per velocizzare il caricamento delle pagine”;
  5. Riavviare il PC.

 Soluzione 5: Disabilitare l’avvio dei programmi automatico 

Molti software installati sul PC utilizzano un avvio automatico in background, che con il passare del tempo può appesantire il computer. È possibile disattivare l’avvio automatico dei programmi senza disinstallarli e attivarli manualmente solo quando ci occorrono realmente.

Disabilitare l’avvio automatico dei programmi su Windows 7

  1. Premere la combinazione Windows+R per accedere ad ESEGUI;
  2. Digitare il comando msconfig e premere Invio;
  3. Accedere al TAB Avvio;
  4. Dall’elenco deselezionare le app che vogliamo escludere dall’avvio automatico;
  5. Riavviare il PC.

Disabilitare l’avvio automatico dei programmi su Windows 8/10

  1. Premere la combinazione tasti CTRL+ALT+CANC;
  2. Cliccare su Gestione Attività;
  3. Accedere al Tab Avvio;
  4. Cliccare sulle app da escludere e selezionare Disabilita;
  5. Riavviare il PC.

Disabilitare Avvio Programmi Automatico

 Soluzione 6: Disattivare le Notifiche 

Le notifiche di Windows 10 possono essere molto comode ma rischiano di favorire il problema di hard disk al 100%. Le notifiche di Windows possono essere disabilitate manualmente, oppure tramite le policy locali. Seguire queste procedure per disabilitarle:

Disabilitare le Notifiche di Windows tramite le opzioni

  1. Premere il tasto Windows e selezionare il simbolo dell’ingranaggio a sinistra;
  2. Cliccare su Sistema;
  3. Cliccare su Notifiche e Azioni a sinistra;
  4. Deselezionare tutte le voci sotto il titolo Notifiche.

Disattivare Notifiche Windows 10

Disabilitare le Notifiche di Windows tramite le Policy

  1. Premere la combinazione di tasti Windows+R;
  2. Digitare gpedit.msc e premere Invio;
  3. Nella parte sinistra, cliccare su Configurazione Utente;
  4. Cliccare due volte su Menu Start e Barra delle applicazioni;
  5. Cliccare sulla sottocartella Notifiche;
  6. Cliccare su “Disattiva notifiche di tipo avviso popup nella schermata di blocco”;
  7. Impostare la voce Attiva e premere OK;
  8. Ripeter i punti 6 e 7 per “Disattiva tutte le notifiche di tipo riquadro” e “Disattiva notifiche di tipo avviso Popup”;
  9. Riavviare il PC.

Disattivare le Notifiche CMD

 Soluzione 7: Disattivare le Pianificazioni Automatiche di Windows 

Su Windows 10 e nelle versioni precedenti del sistema operativo Microsoft è possibile pianificare eventi ed azioni automatizzati, che Windows eseguirà in base alla pianificazione.  L’utilità di pianificazione è un modulo con interfaccia grafica che contiene tutte le azioni impostate e attive sul computer. Disattivare alcune pianificazioni automatiche può risolvere problemi di lentezza e hard disk al 100%. Per disabilitare pianificazioni automatiche su Windows 10 e precedenti, seguire questa procedura:

  1. Premere la combinazione Windows+R;
  2. Digitare taskschd.msc e premere Invio;
  3. Nella colonna di sinistra, premere “Libreria Utilità di pianificazione”;
  4. Nella parte centrale si visualizzeranno tutte le azioni pianificate;
  5. Cliccare con il tasto destro su quella da rimuovere o disattivare e premere Eliminazione o Disattiva;
  6. Ripetere il punto 5 per tutti gli elementi da cancellare;
  7. Riavviare Windows.

Pianificazioni Automatiche Windows

Al termine di questa guida, il problema dell’hard disk al 100% con Windows 10 dovrebbe essere risolto.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©