5 modi per liberare spazio su disco con Windows 10

da

In questa guida informatica, spieghiamo come liberare spazio su disco, senza ricorrere alla cancellazione dei documenti personali. Ecco qualche trucco e suggerimento per Windows 10 e versioni precedenti del sistema operativo.

Una delle problematiche più diffuse, tra chi utilizza un personal computer è quella di individuare una strategia valida per liberare spazio su disco, senza cancellare i dati personali. Nonostante i moderni notebook o computer fissi utilizzino hard disk di capacità sempre maggiore, può capitare che lo spazio a disposizione esaurisca rapidamente, con conseguenze anche devastanti, come cali di prestazione del PC e l’impossibilità di memorizzare ulteriori documenti personali sul supporto. In questa guida informatica spieghiamo qualche trucco per liberare spazio su disco, senza rinunciare ai propri file personali. Queste procedure sono basate sul sistema operativo Windows 10, ma possono essere applicate tranquillamente anche alle versioni precedenti del sistema operativo Microsoft.

Ripristinare Windows 10

Utilizzare lo Strumento Pulizia disco di Windows

Non tutti sanno che Windows 10 integra uno strumento di pulizia per i file temporanei e i dati non necessari al corretto funzionamento del computer. Grazie allo strumento Pulizia disco di Windows è possibile liberare spazio su disco, con semplici click. Inoltre, all’interno di questo strumento può essere selezionata l’opzione “Pulizia file di sistema”, per liberare ulteriore spazio, come i “pesanti” file relativi agli aggiornamenti di Windows Update. Per essere ancora più efficaci, le operazioni per liberare spazio su disco possono contare sulla cancellazione dei punti di ripristino di Windows o le Copie Shadow.

Come usare lo strumento Pulizia disco di Windows:

  1. Premere la combinazione di tasti WIN+R per aprire la finestra Esegui;
  2. Digitare cleanmgr.exe e premere INVIO;
  3. Selezionare gli elementi da ripulire e premere OK;
  4. Al termine della pulizia, ripetere l’operazione, cliccando sul bottone “Pulizia file di Sistema”;
  5. Per cancellare le copie shadow e i punti di ripristino di Windows, cliccare sul TAB “Altre opzioni”, disponibile dopo aver selezionato l’opzione “Pulizia file di Sistema”.

Disinstallare app e programmi inutili

Disinstallare un programma di Windows, oppure le applicazioni, potrebbe sembrare un’operazione banale e scontata. Tuttavia, nonostante la maggior parte dei programmi non occupi moltissimo spazio sul PC, si tratta di operazioni cruciali che possono aiutare a liberare spazio su disco rapidamente e concretamente. È possibile disinstallare programmi di Windows 10 utilizzando lo strumento integrato nel sistema operativo, o programmi gratuiti di terze parti come Revo Uninstaller. Il programma RevoUninstaller Free è molto utile poiché aiuta a eliminare ogni traccia dei software installati sul PC(chiavi di registro, file, cartelle), ottimizzando il processo di disinstallazione del software. Questo applicativo è disponibile gratuitamente, anche nella versione portable, che non richiede alcuna installazione.

Come disinstallare programmi con Windows:

Per disinstallare i programmi con gli strumenti di Windows integrati, seguire questa procedura:

  1. Premere la combinazione di tasti WIN+R per aprire la finestra Esegui;
  2. Digitare control.exe e premere INVIO;
  3. Cliccare su Programmi;
  4. Cliccare su Programmi e Funzionalità;
  5. Selezionare il programma da rimuovere;Liberare spazio su disco con Windows 10
  6. Cliccare su Disinstalla;
  7. Chiudere la finestra.
Liberare spazio su disco con Windows 10

La disinstallazione dei programmi con Windows 10 può avvenire anche attraverso questo menu dedicato, raggiungibile dalle impostazioni del sistema operativo.

Come disinstallare programmi con Revo Uninstaller Free Portable:

  1. Scaricare il programma RevoUninstaller Portable da questo link;
  2. Scompattare il pacchetto compresso del programma sul PC o su una periferica esterna;
  3. Aprire il file RevoUPort.exe presente nella cartella decompressa;
  4. Nell’interfaccia dell’applicativo, cliccare con il tasto destro sul programma da rimuovere e selezionare “Uninstall” o “Disinstalla”, a seconda della lingua selezionata nelle impostazioni;Liberare spazio su disco con Windows 10
  5. RevoUninstaller creerà un punto di ripristino e farà partire il disinstallatore del software (la creazione del punto di ripristino può essere disabilitata dalle impostazioni di RevoUninstaller);
  6. Nel frattempo, selezionare la modalità di scansione degli elementi “residui” del software (suggeriamo di mantenere la scelta predefinita su “Moderate”) e cliccare su “Scan”; Liberare spazio su disco con Windows 10
  7. Il programma visualizzerà come primi elementi le chiavi di registro residue, che secondo Revo sono certamente da rimuovere. Cliccare su “Select All” e selezionare Elimina per proseguire; Liberare spazio su disco con Windows 10
  8. L’ultima schermata visualizza eventuali file legati al software disinstallato che non sono stati eliminati. Attenzione: Questa finestra compare solo nel caso siano presenti ulteriori file o cartelle dell’applicazione disinstallata sul PC. Cliccare “Select All”, Elimina e “Finish” per terminare il processo di disinstallazione;
  9. Ripetere le operazioni precedenti per disinstallare altri programmi di Windows.

Nella barra orizzontale degli strumenti di RevoUninstaller è possibile cliccare sul tasto “Opzioni” e selezionare la lingua Italiana per l’interfaccia principale (Menu Opzioni > Generale) e disabilitare la creazione del Punto di ripristino del sistema, prima della disinstallazione dei driver (Menu Opzioni > Disinstallatore).

Trovare e cancellare i file duplicati

Spesso, per distrazione o abitudine, finiamo per conservare sul computer file duplicati come documenti, immagini e video. Tuttavia, questa situazione può rappresentare un problema che renderà necessario qualche operazione per liberare spazio su disco. Scongiurando la possibilità di dover individuare manualmente gli elementi duplicati su Windows, esistono alcuni programmi che permettono di cercare file duplicati sul computer ed eliminarli con dei semplici click.

Come trovare file duplicati con CCleaner:

Il popolare software CCleaner è utilizzato da milioni di persone per ottimizzare e ripulire Windows. Tuttavia, si tratta di un programma completo che tra le numerosi funzionalità permette di cercare file duplicati sul PC e rimuoverli facilmente. Per sfruttare questa funzione è sufficiente seguire questa procedura:

  1. Scaricare CCleaner, anche in versione Portable, dal sito ufficiale;
  2. Installare e lanciare l’applicativo;
  3. Cliccare sul menu “Strumenti”;
  4. Cliccare su “Ricerca duplicati”; Liberare spazio su disco con Windows 10
  5. Personalizzare la ricerca dei contenuti e cliccare su “Ricerca”;
  6. Al termine della scansione, avremo l’elenco completo di elementi potenzialmente “duplicati”, da controllare, scremare e cancellare.

Ridurre lo spazio dedicato al ripristino della configurazione di sistema

Mentre lavoriamo con il nostro computer, il sistema operativo Windows si prende cura dei nostri dati, creando delle Shadow copy dei file e i punti di ripristino dell’intero sistema. Si tratta di una funzionalità che avviene in background, senza alcuna interazione da parte dell’utente. Tuttavia, per liberare spazio su disco potrebbe essere necessario limitare lo spazio a disposizione del ripristino dati o, nei casi più problematici, disattivare completamente questa attività.

Come disattivare la creazione dei punti di ripristino di Windows 10:

  1. Premere la combinazione di tasti WIN+S per visualizzare la casella di ricerca di Windows 10;
  2. Digitare “Crea punto di ripristino” e cliccare sulla voce proposta;
  3. Selezionare il disco sul quale disattivare la protezione di sistema e cliccare sul bottone “Configura”;
  4. Selezionare “Disattiva protezione di sistema”;
  5. Per eliminare i punti di ripristino già creati, cliccare su “Elimina” e confermare con OK.

Creare uno script per eliminare i file temporanei di Windows

L’ultimo suggerimento che vogliamo regalarvi è quello più tecnico e divertente. I tecnici informatici o gli appassionati di computer più smanettoni, saranno felici di creare uno script PowerShell per cancellare i file temporanei di Windows 10, effettuando la pulizia del disco con un semplice click. Sarà sufficiente copiare le istruzioni in fondo all’articolo, incollarle all’interno di un file di testo e assegnare l’estensione .PS1 al file generato.

Come creare uno script PowerShell per cancellare i file temporanei di Windows 10:

  1. Copiare il contenuto dello script pubblicato sotto questa procedura;
  2. Creare un nuovo documento di testo e incollare al suo interno il contenuto dello script;
  3. Assegnare l’estensione .PS1 al nuovo file di testo generato;
  4. Premere la combinazione di tasti WIN+S e digitare PowerShell nel campo di ricerca;
  5. Cliccare con il tasto destro sul risultato “Windows PowerShell App desktop” e selezionare Esegui come amministratore;
  6. Posizionarsi nella cartella in cui è contenuto il file (es. digitare CD USERS\PIPPO\DESKTOP);
  7. Digitare il nome del file in questo modo “.\my_script.ps1”;
  8. Premere il tasto “Invio” per eseguirlo;
  9. Al termine dell’attività, lo script genererà un file di log con i risultati della sua attività (percorso: c:\windows\temp\data esecuzione.log).

RIPRODUZIONE RISERVATA ©