Recensione di Amazfit Neo, lo Smartwatch economico in stile Casio

Amazfit Neo Smartwatch - Casio Vintage

E’ sufficiente indossare uno smartwach Amazfit Neo per essere catapultati indietro nel tempo agli anni 80, quando tra i giovani spopolavano gli orologio Casio serie Vintage. Questa volta parliamo di uno smartwatch moderno, con un display da 1,2 pollici sempre acceso e una batteria che può durare fino a 28 giorni. Noi di Passione Tecnologica lo abbiamo provato per diverse settimane e possiamo raccontare gli elementi positivi e negativi del dispositivo, inglobandolo di fatto nella lista degli Smartwatch Consigliati.

Design e Materiali

Amazfit Neo è uno smartwach minimalista ma dotato di spiccata personalità. Il suo aspetto tech retrò lo rende ideale a tutti gli amanti della fortunata serie Vintage degli orologi Casio. L’orologio è realizzato in robusta plastica con cinturino leggero in poliuretano espanso. Dispone di quattro utilissimi tasti fisici, posizionati alle estremità della cornice. Indossarlo è un gioco da ragazzi poiché risulta molto leggero, ergonomico ma soprattutto può essere bagnato e immerso in acqua fino a 50 metri di profondità. Anche in condizioni di caldo intenso non crea particolari problematiche legate ad afa e sudorazione. Il display utilizza la tecnologia always-on display, risulta sempre acceso e consente di leggere orario e notifiche anche sotto la luce diretta del sole. Inoltre è dotato di retroilluminazione molto potente che può essere attivata manualmente tramite uno dei quattro tasti fisici oppure automaticamente con l’attivazione della funzione di rotazione del polso.

Amazfit Neo Smartwatch - Casio Vintage

Rilevazione Battito Cardiaco

Il fatto che le funzionalità di questo smartwatch siano ridotte al minimo indispensabile non dovrebbe spaventarci. Difatti, tra i moduli di Amazfit Neo spicca la presenza del sensore ottico PPG BioTracker 2, che permette allo smartwatch di monitorare il battito cardiaco 24 ore al giorno, offrendo analisi in tempo reale sulle condizioni di salute. Di fatto, il battito cardiaco può essere rilevato manualmente ma anche in modo automatico. Lo smartwatch è piuttosto intelligente da capire se stiamo facendo esercizi fisici aumentando la frequenza di rilevamento. Tutte le impostazioni sono gestibili tramite app. Grazie ai dati raccolti dal  sensore BioTracker, coadiuvato da precisi algoritmi, Amazfit Neo riesce a tracciare gli allenamenti fornendo informazioni aggiuntive come il conteggio delle calorie bruciate e il numero di passi raggiunto. Il punteggio di salute PAI è fornito in tempo reale sul dispositivo. Altra grande chicca di Amazfit Neo è la funzione di analisi dei pisolini giornalieri. Se l’orologio rileva pisolini giornalieri di almeno venti minuti, essi saranno registrati e sincronizzati sull’applicazione.

Amazfit Neo Smartwatch - Casio Vintage
Sensori di Amazfit Neo

Monitoraggio del Sonno

Amazfit Neo è il controllore perfetto dello stato del sonno. Grazie ai suoi sensori e alla sincronizzazione con l’app Zepp permette di monitorare la durata e le fasi del sonno. Avviene tutto in modalità automatica. Basta indossare lo smartwatch durate la notte e attendere il risveglio per visualizzare i risultati sullo smartphone (non occorre tenere acceso il telefono durante la notte). L’app permette di osservare la durata complessiva del sonno, suddividendola per fasi (sonno profondo, leggero e REM) nel corso di tutta la notte. E’ anche possibile sovrapporre il dato della frequenza cardiaca per ogni singolo istante del sonno.

Notifiche e app Zepp

Tramite Amazfit Neo è possibile visualizzare alcune notifiche dello smartphone. Tramite app Zepp possiamo abilitare le notifiche per tutte le app installate sullo smartphone (WhatsApp, Facebook, LinkedIn, Telegram, Instagram, ecc…). L’orologio non permette di interagire o visualizzare i messaggi sul display, semplicemente emette un suono e visualizza sul display la voce APP con il numero di notifiche ricevute. Questo smartwatch può anche emettere un segnale acustico in caso di chiamata in arrivo sullo smartphone. In questo caso, una scritta scorrevole fornisce il nome del chiamante sul display dell’orologio. L’applicazione Zepp è il punto di riferimento del dispositivo, con la quale l’orologio può essere configurato e sulla quale tutte le informazioni raccolte vengono sincronizzate.

Interfaccia e videate dell’applicazione Zepp

Durata della Batteria

Amazfit Neo, soprattutto grazie alla presenza del display a cristalli liquidi STN a basso consumo, offre autonomia energetica molto elevata. Durante la prova lo abbiamo indossato per diverse settimane senza preoccuparci di ricaricarlo, anche impostando la rilevazione della frequenza cardiaca automatica e costante. Secondo il produttore, in condizioni di utilizzo normale, la batteria al litio integrata da 160mAh può durare fino a 28 giorni senza ricarica.

Dove acquistarlo

Amazfit Neo costa meno di 40€ e può essere acquistato direttamente su Amazon, cliccando su questo link: https://amzn.to/3qf0XGz 

SPECIFICHE TECNICHE

  • Schermo: display STN in bianco e nero da 1,2”
  • Pulsanti: 4 (SELECT/BACK/UP/DOWN)
  • Materiale cinturino: Poliuretano espanso
  • Larghezza cinturino: 20mm
  • Materiale corpo: plastica
  • Dimensioni: 40,3 x 41 x 11,7 mm
  • Connettività: Bluetooth 5.0 BLE
  • Batteria: batteria agli ioni polimeri di litio da 160 mAh (valore minimo)
    Tempo di carica: 2,5 ore
  • Sensori: sensore acceleratore, sensore ottico bio-tracking BioTracker PPG della frequenza cardiaca
  • Resistente all’acqua: fino a 50 metri di profondità
  • Dispositivi supportati: Android 5.0 o iOS 10.0 e versioni successive
  • Applicazione: Zepp

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Davide Caprotti
Fondatore di PASSIONEtecnologica.IT, grande appassionato di Informatica, Astronomia e Tecnologia in generale.