5 Consigli per Comprare un Televisore Nuovo (di qualità)

da

 Ultra-HD al prezzo dei vecchi Full-HD 

Molti pensano che sia inutile comprare un televisore nuovo Ultra-HD poiché le trasmissioni con questa risoluzione sono ancora poche. Noi di Passione Tecnologica vi spieghiamo che la realtà è differente: anche se la maggior parte dei programmi televisivi è fruibile in qualità massima Full-HD, la retinatura più fine dei televisori UHD permette comunque di visualizzare contenuti da 1920 x 1080 Pixel in maniera più nitida e spettacolare rispetto al vecchio formato. La fruizione di una qualità maggiore dei televisori UHD è palese, soprattutto nei televisori con diagonale più elevata. La risoluzione dei televisori UHD è di 3840 x 2160 Pixel. Inoltre, i contenuti in 4K, fruibili dai TV UHD sono in continuo aumento, anche via streaming, su Youtube, Netflix, Infinity e altro. I prezzi dei televisori UHD sono in costante ascesa e possono essere acquistati a partire da 500€ circa.

Comprare un Televisore Nuovo

LE RISOLUZIONI VIDEO DEI MODERNI TELEVISORI

Standard Video Descrizione Risoluzione dello schermo (pixel) Aspect Ratio Profondità di colore (bpp) Frame per secondo
720p Formato video HD Ready HDTV 1280×720 a 60 Hz progressivo. Esistono anche le varianti a 24, 25, 30 e 50 Hz. 1280×720 (921 600) | 1360×768 (1 044 480) | 1366×768 (1 049 088) 16:9 (1,78:1) 24 bpp 50-60
1080i Formato video HDTV 1920×1080 a 60 Hz interlacciato. Esiste anche la variante a 50 Hz. 1920×1080 (2 073 600) 16:9 (1,78:1) 24 bpp 25-30
1080p Formato video Full HD HDTV 1920×1080 a 60 Hz progressivo. Esistono anche le varianti a 24, 25, 30 e 50 Hz. 1920×1080 (2 073 600) 16:9 (1,78:1) 24 bpp 50-60
Super HD (2160p) Formato Video ULTRA HD Televisioni 4K 3840×2160 (8 294 400) 16:9 (1,78:1) 24 bpp 50-60
Ultra HD 8K 8K Ultra Alta Definizione 7680×4320 (33 177 600) 16:9 (1,78:1) 30 bpp – 36 bpp 50-60

 Il periodo migliore per comprare un televisore (risparmiando) 

La maggior parte degli utenti decide di comprare un televisore nuovo prima dell’inizio di eventi sportivi o in prossimità del Natale. Altri, per necessità, aspettano che il vecchio televisore si guasti prima di comprarne uno in sostituzione. Tuttavia, esiste un momento dell’anno migliore per comprare un televisore nuovo e risparmiare; il periodo che va da maggio a giugno è difatti il momento in cui i produttori di TV hanno maggior interesse a svuotare velocemente i magazzini, per smaltire i vecchi modelli. In questo lasso di tempo, i prezzi tendono a ribassarsi notevolmente per lasciar campo ai nuovi modelli di televisori che solitamente giungono in primavera sugli scaffali dei rivenditori. Se si acquista un televisore tra maggio e giugno è possibile risparmiare fino al 50% rispetto al prezzo di listino del dispositivo.

PER RISPARMIARE è meglio acquistare un nuovo Televisore nel periodo dell’anno compreso tra Maggio e Giugno!!

 HDMI e connettori che non possono mancare 

L’aspetto può ingannare ma non tutte le porte HDMI sono uguali. Le prime versioni dello standard HDMI, ovvero la 1.0 e 1.2, sono idonee per portare segnali video Full-HD da 1080p. I vecchi standard HDMI sono difatti basati sulla tecnologia a 8 bit e possono portare il segnale audio fino a 8 Gigabit al secondo. Quando acquistate un televisore verificate il tipo di standard supportato dalle porte HDMI della nuova TV; la scritta “HDMI Standard” corrisponde a porte tradizionali per la qualità Full-HD. Se trovate la scritta “HDMI High Speed” oppure  “HDMI High Speed with Ethernet” significa che lo standard è quello 1.3 e che la velocità di trasferimento sarà di 10 Gigabit al secondo, audio compreso. Se acquistate un televisore Ultra-HD, ricordatevi di associarlo a cavi HDMI che supportino lo standard High Speed. Il 4 gennaio 2017 al CES di Las Vegas è stata presentata la versione 2.1 dello standard HDMI, ma lo vedremo solo in futuro nei migliori televisori top di gamma. Altro fattore importante, da non sottovalutare è la presenza delle porte USB sul retro della TV. Tutti i televisori sul mercato sono in grado di riprodurre foto e video da pendrive o hard disk esterni. Controllate che il dispositivo possa anche registrare via USB i programmi della TV, per fruire di una caratteristica aggiuntiva che potrebbe rivelarsi davvero preziosa.

Cavo-HDMI-Standard

GLI STANDARD HDMI

Versione HDMI 1 1.1 1.2 1.3 1.4 2 2.1
Data di presentazione 09/12/2002 20/05/2004 08/08/2005 22/06/2006 28/05/2009 04/09/2013 04/01/2017
Ampiezza di banda massima (MHz) 165 165 165 340 340 600 Non annunciato
Data rate massimo (Gb/s) 4,95 4,95 4,95 10,2 10,2 18 48
Data rate massimo per canale (Gb/s) 1.65 1.65 1.65 3.4 3.4 6 Non annunciato
Velocità massima (Gb/s) 3.96 3.96 3.96 8.16 8.16 14.4 38.4
Velocità audio massima (Mb/s) 36.86 36.86 36.86 36.86 36.86 36.86 Non annunciato
Profondità colori massima (bit) 24 24 24 48 48 48 48
Risoluzione massima 1920×1200 60 Hz 1920×1200 60 Hz 1920×1200 60 Hz 2560×1440 60 Hz 4096×2160 24 Hz[39] 4096×2160 60 Hz 10328×7760 120 Hz
Canali audio 8 8 8 8 8 32 Non annunciato
Colori codificabili 16,7 milioni 16,7 milioni 16,7 milioni 281475 miliardi 281475 miliardi 281475 miliardi Non annunciato

 HDR questo sconosciuto 

Spesso i televisori più costosi sono quelli di maggior qualità e riescono a riprodurre un numero di colori più elevato, con maggior contrasto rispetto a modelli economici. Il merito di questo vantaggio è legato alla tecnologia HDR, abilitata sul dispositivo. HDR (Higt Dynamic Range) è una tecnologia che consente di ottenere un numero maggiore di colori con sfumature minuscole e definite, il tutto a maggior contrasto. Sui televisori Sony abilitati, questa caratteristica si chiama brillanza cromatica mentre in quelli Samsung, HDR+. Lo standard del futuro è HDR 10, in grado di consentire una risoluzione cromatica a 10 bit anziché 8. Attualmente, sui televisori HDR è possibile riprodurre contenuti nativi in HDR ma anche quelli tradizionali, con tutti i vantaggi del caso.

Televisori HDR

 L’importanza di Smart-TV e Streaming 

I televisori più completi sono in grado di riprodurre file multimediali o installare le app tramite la connessione internet. Le migliori Smart TV dispongono di browser per la navigazione web e di un market dedicato per installare app quali Netflix, Youtube, Infinity e Sky Online. Se siete in procinto di comprare un televisore nuovo, meglio optare per una Smart-TV. Controllate sempre che disponga del connettore LAN ma anche della connessione Wireless, per connetterlo al router domestico, anche se lo si collocherà lontano da esso. Solitamente l’antivirus per Smart-TV è già installato dal produttore e si aggiorna in modo automatico. Il vantaggio delle Smart-TV è quello di poter fruire di un dispositivo con numerose funzioni e maggiori varietà di contenuti, rispetto alle trasmissioni televisive tradizionali.

Comprare un Televisore Nuovo

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

I migliori notebook sul mercato