Diffusione della rete 4G (Lte) in Italia, siamo al 25%

da

La rete 4G o LTE consente di navigare da cellulari e tablet a grande velocità con limiti di traffico più alti rispetto agli altri standard di trasmissione, il 4 aprile 2012 abbiamo pubblicato un articolo nel quale si parlava del primo test di trasmissione con questa tecnologia. Da quella data è trascorso oltre un’anno ed è arrivato il momento di fare il punto della situazione.

Da uno studio condotto dal portale SosTariffe.it sullo stato della diffusione della rete 4G in Italia, si evince che  il 25% della popolazione è completamente coperta dalla tecnologia LTE ed è stata realizzata una mappa relativa alla copertura, ad oggi, della diffusione del 4G LTE in Italia: è emerso che oltre alle principali città italiane anche diverse località turistiche hanno avuto la loro copertura.

Copertura 4g in Italia

Copertura 4g in Italia. Dati. SosTariffe.it

PASSIONETECNOLOGICA.IT consiglia (sono le offerte del giorno):

Apple iPhone Xs 64GBPenta Band - 3G - 4G - Wi-Fi Doppia Fotocamera posteriore da 12 Megapixel - Video 4K Display Super Retina HD 5.8” – Memoria 64 GB Sistema Operativo iOS12 Processore A12 Bionic - 3D Touch - Ricarica wireless Riconoscimento del volto tramite la fotocamera TrueDepth Distribuito da Apple Italia
Samsung Note 9Samsung Galaxy Note 9 È Uno Smartphone Android Con Caratteristiche All'Avanguardia Che Lo Rendono Una Scelta Eccellente Per Ogni Tipo Di Utilizzo. Dispone Di Un Grande Display Da 6.4 Pollici E Di Una Risoluzione Da 2960x1440 Pixel, Fra Le Più Elevate Attualmente In Circolazione. Le Funzionalità O
Nokia 8 SiroccoQuadri Band -3G - 4G-LTE - Wi-Fi - NFC Doppia fotocamera posteriore 12 MP/13 MP Android 8.0 One Oreo - Processore: 8-Core da 2,36 GHz Memoria interna: 128 GB - RAM: 6 GB - A-GPS Display 5,5" POLED qHD - Sensore di impronte digitali Distribuito da NOKIA Italia
Samsung Galaxy S9+Quadriband - 3G - 4G-LTE - Wi-Fi Fotocamera Dual Pixel da 12 Megapixel Processore Octa Core Exynos 9810(Quad Core 2.7GHz + Quad Core 1.7GHz) Android 8.0 Oreo - Memoria 64GB - GPS - Bluetooth 5.0 Scansione dell’iride - USB Type-C - RAM 6 GB Display 6.2” Dual Edge Quad HD+ SuperAMOLED Touchscreen Distribuito da
Huawei P20 ProQuadri Band - 4G-LTE - Wi-Fi - NFC Tripla Fotocamera Leica con lenti Summilux 40 MP/20 MP/8 MP Fotocamera frontale 24 MP Android 8.1 Oreo - Processore: 8-Core da 2,36 GHz Memoria interna: 128 GB - RAM: 6 GB Riconoscimento facciale 3D - Dual SIM Display 6,1'' AMOLED Full HD+ Sensore d’impronte digitali con
Lg G7Quadriband - 3G - 4G-LTE - Wi-Fi - GPS Doppia fotocamera da 16 Megapixel ultra-grandangolare Processore 8-Core fino a 2.8GHz Qualcomm® Snapdragon™ Android 8.0 Oreo - Memoria 64GB - RAM 4 GB - Bluetooth 5.0 Lettore impronte digitali - USB Type-C - Certificazione IP68 Display 6.1” LCD (W)QHD IPS Touchscreen

Oggi, la diffusione della tecnologia LTE è concentrata soprattutto al nord e nelle principali città italiane, delle 29 località prese in esame da SosTariffe.it, divise tra mete turistiche marittime, montane, e città culturali, ben 19 sono raggiunte dalla rete 4G. Di quelle senza LTE, in 7 località c’è la possibilità di utilizzare la tecnolgia HSPA+, l’ultima evoluzione dello standard 3G, che consente di navigare comunque a grande velocità. Sono solo 3, Lampedusa, Amalfi e Alagna Valsesia, le località senza internet veloce.

Ma quali sono gli operatori telefonici più attivi in ambito 4G?

[box style=”0″]
Premessa di SosTariffe.it 

Roma e Milano sono le uniche città dove sono presenti tutti i provider che forniscono il servizio di connessione in 4G. Quasi tutte le principali città d’arte italiane sono raggiunte dal 4G, tranne Firenze. Curioso il caso del capoluogo toscano che ad oggi non è stato coperto dalla rete LTE di nessun operatore. Tim e Vodafone sono, comunque, gli operatori più attivi nelle principali mete culturali.

[/box]

VODAFONE – offre la copertura maggiore nelle località di mare: tra le 10 mete analizzate quattro sono coperte dal 4G e tre di queste da Vodafone, che però copre ancora poche aree montane in LTE. Rimini, Gallipoli, Forte dei Marmi e alcune località della Costa Smeralda sono tra le spiagge dove si potrà usare il 4G quest’estate.

TIM –  invece, oltre ad essere il provider che offre in generale la copertura 4G più estesa e più capillare, ha esteso maggiormente la propria rete nelle località di montagna. Madonna di Campiglio, Courmayeur, Cortina d’Ampezzo sono alcune delle mete montane più famose raggiunte dal 4G di questo operatore. Tim, tuttavia, non è presente nemmeno con la tecnologia HSPA+ a 42 Mega in molte delle località non raggiunte dal 4G.

TRE – per il momento è presente con il 4G solo a Roma e Milano, ma offre un servizio di connessione in HSPA+ molto diffuso, come Wind che pur non avendo ancora attivato la sua rete 4G, ha puntato molto sul 3G ad alta velocità mostrando un’ottima copertura delle località da noi analizzate.

La copertura 4g per operatori telefonici. Dati SosTariffe.it

RIPRODUZIONE RISERVATA ©