Frigorifero, c’è un tasto segreto che non conoscevi e ti farà dimezzare i consumi I Il trucco per risparmiare subito

Al giorno d’oggi il caro energia rappresenta senz’ombra di dubbio uno dei problemi principali che attanaglia non solo gli italiani, ma tutti gli europei.

Quando è nato questo problema? Tutto si deve essenzialmente ai conflitti che sono scoppiati in territorio ucraino ormai più di un anno fa, che hanno inevitabilmente portato al rialzo clamoroso dei costi dell’energia, riflettendosi in bollette mensili dell’energia a costi esorbitanti e mai visti prima.

frigo 1 cookist

Secondo alcune stime recenti, infatti, il costo delle bollette sarebbe aumentato di ben il 50% rispetto al costo delle corrispettive bollette degli stessi mesi del 2021. Il governo italiano ha cercato di fronteggiare al meglio che poteva questa annosa situazione, ad esempio emanando diversi provvedimenti come il decreto Aiuti-Bis e il decreto Aiuti-Ter, che prevedevano bonus energia da 150 euro (detraibili direttamente dal costo delle bollette mensili), assieme ad agevolazioni e detrazioni fiscali per l’acquisto di elettrodomestici di nuova generazione ad alta classe d’efficienza energetica.

Nonostante tutto ciò, le famiglie italiane si sono ritrovate in seria difficoltà, e spesso non riescono ad arrivare alla fine del mese a causa di queste bollette salatissime.

È in questo clima di forte crisi che entrano in gioco alcuni nostri accorgimenti che abbiamo deciso di fornirvi, proprio nel tentativo di fronteggiare il caro energia, risparmiare nei consumi e conseguentemente ricevere a casa bollette mensili dell’energia più leggere.

Consigli utili

Quest’oggi in particolare ci focalizzeremo sul frigorifero, uno degli elettrodomestici che sicuramente utilizziamo di più dentro le mura domestiche, e che consuma indubbiamente più degli altri proprio a causa della sua stessa natura, dato che deve conservare adeguatamente gli alimenti che noi poniamo al suo interno.

Il segreto per risparmiare nell’utilizzo del frigorifero? Semplice: impostare la temperatura interna del frigorifero in modo efficiente ed intelligente, attraverso l’uso dell’apposita manopola posta nella parte superiore dell’elettrodomestico. Con una buona regolazione della temperatura infatti permettiamo che gli alimenti siano adeguatamente conservati al suo interno (senza il rischio che vadano a male), riuscendo al contempo a risparmiare sulle bollette mensili dell’energia. Un’altra cosa molto importante è quello di tenere il frigorifero ad almeno 10 cm dal muro posteriormente, dal momento che in caso contrario non riuscirebbe a dissipare calore in maniera efficiente, e di conseguenza il motore del frigorifero dovrà rimanere acceso e lavorare di più per consentire il mantenimento della giusta temperatura interna.

frigo 2 advister

Infine, ultimo consiglio ma di certo non per importanza, consiste nel sostituire prontamente le guarnizioni del frigorifero, in quanto le guarnizioni vecchie portano alla fuoriuscita d’aria fredda, con conseguente spreco d’energia che può benissimo essere evitato.