YouTube Music, la versione Premium gratuita per un anno: servono soltanto pochi requisiti

Con l’avvento di internet, la musica si è diffusa in modo ancor più capillare in tutto il mondo. Questo lo dobbiamo in particolar modo ai principali servizi di streaming di musica.

Uno dei primi fu senz’ombra di dubbio Spotify, che al giorno d’oggi vanta milioni e milioni di utenti che ne usufruiscono quotidianamente in tutto il mondo, sia con la versione “free” che quella Premium, a pagamento mensile.

music 1 hdblog

Dopo l’avvento di Spotify sono succeduti poi diversi servizi di streaming musicale, come ad esempio Apple Music (che ha sicuramente il vantaggio di un’ottima riproduzione in termini di bitrade e fedeltà uditiva), assieme poi ad Amazon Music. Uno dei più recenti è indubbiamente YouTube Music, nato dal celebre portale che noi tutti conosciamo ormai da decine di anni.

In particolare arrivano buone notizie a proposito di YouTube Music. Il team a capo della sua realizzazione, infatti, sta per lanciare un beta-testing in tutto il mondo, che introduca le nuova funzionalità e caratteristiche che al giorno d’oggi non sono ancora disponibili sulla piattaforma. Questo programma beta è rivolto proprio a tutti gli utenti che hanno intenzione di contribuire, in maniera ovviamente attiva, al miglioramento generale dell’applicazione, andando a risolvere tutte le problematiche più frequentemente riscontrate che l’affliggevano finora.

Non finisce qui: come incentivo per aiutare la compagnia nel miglioramento generale dell’applicazione, è previsto un regalo per tutti gli utenti disposti. La compagnia ha infatti deciso di donare un anno gratis di YouTube Music Premium, ovvero la versione a pagamento del servizio.

Come ottenerlo

Per ottenere questo anno gratuito, la procedura è molto semplice e alla portata di qualsiasi utente: è sufficiente infatti procedere con la compilazione di un questionario, intitolato “YouTube Music Listening Room” (che fa alcune domande generiche all’utente in questione, come le proprie preferenze d’ascolto), disponibile su Google Form, per ottenerlo immediatamente.

Per entrare a far parte del programma beta, però, sono richiesti alcuni requisiti ben precisi, come essere un fruitore attivo di musica, utilizzare YouTube Music in qualità di servizio principale di streaming (mettendo da parte i rimanenti), e fornire costantemente dei feedback in merito alle nuove funzionalità agli sviluppatori, con degli appositi sondaggi che verranno lanciati sulla piattaforma Discord.

music 2 mspoweruser

Oltre a questo, la compagnia chiede ovviamente di non condividere in alcun modo qualsiasi informazione interna al programma di beta testing da essa lanciato, vietando tassativamente la pubblicazione o divulgazione di screenshot inerenti il programma.