Frigorifero, se fai questo risparmi centinaia di euro all’anno in bolletta: questo trucco ti salva la vita

Il prossimo periodo autunnale e invernale sarà senz’ombra di dubbio difficile per tutti gli abitanti europei, che si troveranno a fronteggiare dei costi dell’energia (che sia elettrica o gas metano poco cambia) particolarmente esosi.

Questo a causa dei recenti conflitti che purtroppo si sono verificati nel corso dei mesi precedenti in Ucraina, e che si sono irrimediabilmente riflessi in un rialzo clamoroso dell’energia. Secondo un recente studio infatti, il costo dell’energia è aumentato di ben il 50% rispetto a quanto si pagava anche solo nell’anno precedente.

frigo 1 advister

Diversi governi hanno cercato di porre rimedio a questa situazione gravosa, come ad esempio quello tedesco e italiano, con l’introduzione di diversi bonus elettricità e sconti riservati a chi acquista elettrodomestici di nuova generazione entro la fine dell’anno corrente.

Nonostante tutti questi aiuti da parte dello stato, però, sempre più famiglie italiane rischiano di andare incontro alla soglia di povertà, dal momento che sostenere il peso delle bollette mensili dell’energia elettrica e del gas sta diventando sempre più pesante.

Vediamo quindi insieme alcuni piccoli trucchi e accorgimenti utili da adottare all’interno dell’ambiente domestico, in modo tale da consumare meno energia possibile, e risparmiare in maniera considerevole sul costo delle bollette mensili. In particolare oggi ci focalizzeremo su uno degli elettrodomestici senz’ombra di dubbio più usati in casa: si tratta del frigorifero, che a differenza di altri elettrodomestici (come il forno elettrico, la lavastoviglie o altri ancora), dev’essere mantenuto sempre acceso per conservare correttamente gli alimenti che introduciamo al suo interno.

Consigli utili

Il nostro consiglio quando si parla di frigoriferi, è quello di scegliere al momento dell’acquisto un dispositivo con la più alta classe d’efficienza energetica possibile. Un frigorifero di classe A+++, infatti, consumerà sensibilmente di meno rispetto ad esempio ad un frigorifero di classe C. A fronte di un investimento iniziale leggermente maggiore, quindi, questo miglioramento di classe energetica si rifletterà sul pagamento delle bollette mensili dell’energia elettrica, che saranno sensibilmente inferiori.

Un frigorifero di classe A+++, secondo alcune stime recenti, consente infatti di risparmiare fino a 100 euro all’anno rispetto ad uno stesso frigorifero di classe d’efficienza energetica C. Scegliete inoltre un frigorifero che sia adeguato, in termini di dimensioni, alle esigenze del vostro nucleo famigliare: nel caso in cui siate in 3, ad esempio, sarà inutile scegliere un frigorifero da 280 litri.

frigo 2 samsung

Oltre a questo, vi consigliamo di tenere il frigorifero ad una temperatura ottimale, senza abbassare eccessivamente i gradi centigradi, in modo tale da evitare uno spreco inutile di energia, oltre che il rischio che si formi del ghiaccio all’interno del frigorifero stesso.