Macbook Pro M2, annunciata la data di lancio: attesa trepidante per il modello di ultima generazione

Come ogni anno, la linea di portatili di Apple si rinnova completamente. Quest’anno in particolare è il turno dei MacBook con chip M2, ovvero il processore proprietario della compagnia che va a sostituire l’M1 uscito ormai un paio d’anni fa sul mercato.

Il modello MacBook Air M2 è già disponibile da qualche mese sul mercato, più precisamente dallo scorso agosto, mentre per quanto riguarda la controparte Pro bisognerà attendere ancora un po’.

MacBook m2 macrumors

Proprio da Apple, nella fattispecie, sarebbe arrivata la data d’uscita indicativa dei modelli MacBook Pro con chip proprietario M2. Originariamente, infatti, l’uscita era prevista per gli ultimi mesi del 2022, assieme agli iPad Pro con chip M2 e iPad 10, anch’essi previsti per quella finestra di lancio temporale. In base a quanto uscito recentemente da un insider della compagnia, i modelli Pro sarebbero ormai slittati nella loro uscita al 2023, verosimilmente verso il primo trimestre dell’anno prossimo.

A dichiararlo è stato Mark Gurman, il celebre giornalista del portale Bloomerg, il quale ha affrontato il discorso inerente all’uscita dei modelli MacBook Pro M2 nel corso della sua newsletter che si tiene settimanalmente, Power On. Probabilmente i nuovi MacBook saranno lanciati nel mese di marzo, e la loro uscita sarà contemporanea a quella dei nuovi sistemi operativi (per portatili e mobile), rispettivamente macOS Ventura 13.3 e iOS 16.3.

A confermare maggiormente lo slittamento della lineup Pro all’anno prossimo è stato lo stesso Tim Cook di Apple, il quale ha dichiarato che al momento la lineup natalizia è completa e non sono previsti nuovi annunci prima dell’inizio dell’anno prossimo, relegando così il tutto al mese di marzo ampiamente discusso e vociferato da settimane.

I dettagli del MacBook Pro M2

È lo stesso Gurman, inoltre, a confermare che al lancio saranno disponibili modelli rispettivamente da 14 e 16 pollici, chiaramente in base ai bisogni e le necessità dell’utente finale. Entrambi i modelli potranno essere acquistati senza problemi andando a scegliere tra il processore M2 Pro, o alternativamente il processore M2 Max.

Appare ormai chiaro, quindi, come Apple terrà probabilmente un keynote poco a ridosso del mese di marzo 2023, in modo tale da gettare luce su tutti i dettagli di questi nuovi modelli di MacBook Pro con chip proprietario M2.

MacBook 2 macrumors

Chiaramente queste al momento rimangono solo supposizioni, pertanto non ci resta che attendere con ansia e trepidazione ulteriori comunicati ufficiali da parte di Apple in merito all’annuncio della nuova linea Pro, che siamo certi non tarderanno a venire nel corso dei prossimi mesi.