Lavatrice, se la usi così è un suicidio: scordati di arrivare a fine mese

I prossimi mesi autunnali e invernali saranno davvero difficili e complicati sotto il punto di vista economico. A causa del rincaro energia che sta vessando tutta Europa (per colpa dei recenti conflitti verificatisi in Ucraina), le bollette dell’energia elettrica e del gas hanno subito degli aumenti clamorosi.

In base ad alcuni studi recenti, infatti, le bollette hanno subito un rialzo pari a ben il 50% rispetto alle corrispettive pagate l’anno precedente.

lavatrice 1 ilpescara

Il governo italiano fortunatamente non si è tenuto con le mani in mano, e ha emanato alcuni decreti volti proprio ad aiutare le imprese, gli enti pubblici (come i patronati e i centri di assistenza fiscale), ma soprattutto le famiglie più bisognose. Nonostante questo, però, sempre più famiglie italiane rischiano di andare incontro alla soglia di povertà, dal momento che non riescono più a sostenere il pagamento delle bollette dell’energia elettrica e del gas.

Per questo motivo, quindi, oggi vi forniamo una serie di consigli per ridurre sensibilmente i consumi, e conseguentemente risparmiare sulle bollette dell’energia dei prossimi mesi. Quest’oggi in particolare vi parleremo di uno degli elettrodomestici più utilizzati all’interno dell’ambiente domestico, ovvero la lavatrice.

Il primo consiglio che vi diamo, innanzitutto,  è quello di effettuare lavaggi dei propri indumenti esclusivamente a pieno carico, in modo tale da non effettuare lavaggi multipli e portare le bollette dell’energia a prezzi clamorosi.

Altri consigli importanti

Oltre a questo, un altro importante consiglio ai fini di un buon risparmio è quello di scegliere con intelligenza e accuratezza la fascia oraria in cui far uso della propria lavatrice.

L’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (in acronimo, ARERA) ha infatti stabilito alcune fasce orarie a seconda del relativo prezzo, dalla più alta alla più bassa. Si parte infatti con la fascia 1, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19. È poi presente la fascia 2, dal lunedì al venerdì, rispettivamente dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00, oltre al sabato dal 7.00 alle 23.00. Si arriva infine alla fascia più economica, la fascia 3, in cui è consigliato assolutamente fare i propri lavaggi, che spazia dal lunedì al sabato, in particolare dalle 23.00 di sera fino alle 7.00 di mattina, oltre che la domenica nella sua intera giornata.

lavatrice 2 varesenews

Oltre a questo, infine, nell’acquisto di una nuova lavatrice vi consigliamo sempre di stare attenti alla classe d’efficienza energetica. Nel caso in cui infatti scegliate un elettrodomestico di classe energetica A+++, infatti, i consumi saranno sensibilmente ridotti rispetto a una lavatrice di classe E, per esempio. Questo si rifletterà incontrovertibilmente in un buon risparmio a lungo termine sulle future bollette mensili.