Instagram, la decisione è presa: puoi dire addio a tutto quello che amavi

Nel corso degli ultimi dieci anni, i social network hanno preso sempre più piede all’interno del web, ma soprattutto all’interno della nostra vita quotidiana.

Tutto è iniziato in particolare da Facebook, seguito poi in un secondo momento da Instagram, TikTok (che spopola ormai da anni soprattutto tra i giorni) fino ad arrivare all’ultimo BeReal.

instagram 1 fanpage

A partire dai prossimi mesi, in particolare, sono previsti in arrivo diversi aggiornamenti importanti per quanto riguarda Instagram e TikTok.  Iniziando da TikTok, nella fattispecie, il famoso social network ha annunciato che andrà a introdurre il tasto “Non mi piace” all’interno della sezione commenti. Ad annunciarlo è stato il profilo ufficiale di TikTok, attraverso un post su Twitter.

In passato era già stata messa alla prova questa funzionalità, partendo più precisamente da aprile, in diverse nazioni del mondo. A differenza dei Mi Piace, però, il suo uso sarà esclusivamente privato, e non soggetto alla visibilità pubblica, di conseguenza non mostrabile pubblicamente. Così facendo si avrà una spinta in più per andare a riconoscere i commenti inappropriati o eventualmente impertinenti, rivolti all’autore del video o ad altre persone, migliora di conseguenza l’esperienza d’uso dell’utente.

La compagnia ha tenuto a precisare che non si tratta di un provvedimento atto a segnalare i commenti non appropriati per la community: per questa procedura, infatti, è disponibile un’apposita modalità di segnalazione, ben distinta dal tasto “Non mi piace”.

Le novità di Instagram

Novità in arrivo anche per quanto riguarda Instagram, con in questo caso l’introduzione delle Stories con una durata fino ai 60 secondi, contrariamente a prima che duravano un massimo di 15 secondi. Questa rappresenta senz’ombra di dubbio una buona notizia per tutti i creativi, dal momento che riusciranno a condividere contenuti audiovisivi senza necessariamente spezzarli in micro-clip da 15 secondi ognuno, rendendo conseguentemente l’esperienza d’utente molto più agevole.

C’è sempre più una tendenza, infatti, tra Facebook e Instagram di continuare a puntare sui contenuti video, andando quindi a seguire l’onda di successo che ha generato TikTok con tutta la sua produzione video, ricordando in particolare l’introduzione dei Reel che ne ricalcano l’essenza. Tra le altre cose, Instagram ha recentemente lanciato una tipologia di layout che ricalca molto quella di TikTok, per la fruizione più semplice e immediata dei suoi contenuti video.

instagram 2 fanpage

Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori aggiornamenti da parte di Instagram relativi all’introduzione di nuove caratteristiche, che siamo certi non tarderanno a venire nel corso delle prossime settimane o mesi.