Samsung Galaxy S23, il debutto più atteso è ormai alle porte: lanciata la sfida a Apple

Come ogni anno, gli smartphone si rinnovano continuamente, con le principali compagnie produttrici che portano sul mercato modelli sempre più nuovi, con caratteristiche tecniche spesso mai viste prima, fotocamere più potenti e processori più performanti.

Non fa di certo eccezione Samsung, e nel corso di questi giorni si stanno già avvicendando le prime voci di corridoio in merito al nuovo Samsung Galaxy S23, ovvero il prossimo top di gamma della compagnia produttrice coreana, che vedrà verosimilmente la luce nei primi mesi del 2023.

galaxy 1 wired

In particolare i modelli Samsung dei primi mesi del 2023, analogamente a quanto avvenuto quest’anno, saranno rispettivamente lo standard, il Plus (che presenterà una potenza leggermente superiore allo standard e con dimensioni maggiori), e infine l’Ultra, che rappresenterà l’eccellenza della compagnia. Stando ai primi render che stanno circolando in rete, l’aspetto dei Samsung Galaxy S23 non sarà dissimile con quanto già visto con Samsung Galaxy S22: la sporgenza delle fotocamere in questo caso sarà minore, conferendo in generale un look maggiormente minimal allo smartphone.

Ad apparire tra i primi modelli raffigurati dai render che circolano in rete è chiaramente la versione standard. In questo caso la disposizione dei tre sensori della fotocamera ricalca una configurazione a semaforo, con sensori che in questo caso sporgono leggermente, così come quanto visto quest’anno con Samsung Galaxy S22 Ultra.

Le dimensioni del nuovo smartphone sarebbero piuttosto simili a quelle di quest’anno, e lo schermo montato sarà un AMOLED da 6.1 pollici in diagonale, con 120 Hz di frequenza di aggiornamento, similmente a quanto abbiamo visto quest’anno con i nuovi iPhone 14 Pro.

Per quanto riguarda il processore, il Samsung Galaxy S23 monterà verosimilmente uno Snapdragon 8 di 2° generazione, o eventualmente in alternativa l’Exynos 2300. Lo stesso per quanto riguarda invece Samsung Galaxy S23 Plus, che vanterà ben 6.6 pollici di schermo (sempre alla frequenza d’aggiornamento di 120 Hz) con una larghezza leggermente maggiore rispetto alla versione standard. Si parla infatti di 157.7 mm di lunghezza per 76.1 mm di altezza, con 7.6 mm di spessore  in questo caso.

Nulla di nuovo per quanto concerne il design di Samsung S23 Ultra, che poco si discosterà da quanto visto quest’anno con Samsung Galaxy S22 Ultra. In questo caso avremo un display da 6.8 pollici, con 2000 nits di luminosità (valori sostanzialmente simili a quelli di iPhone 14 Pro, per intenderci) e un sensore della fotocamera da ben 200 megapixel.

galaxy 2 wired

Non ci resta dunque che attendere ulteriori rumor ed eventualmente conferme ufficiali da parte di Samsung, che siamo certi non tarderanno a venire nel corso delle prossime settimane.