Bollette a costo zero, da oggi ti beccano così: ecco il nuovo software

Il caro bollette rappresenta senz’ombra di dubbio uno dei problemi principali di quest’anno a livello economico. Dovremo infatti far fronte a dei mesi autunnali e invernali particolarmente difficoltosi e ostili da questo punto di vista, con bollette che tenderanno ad aumentare sempre di più.

A poco e niente servono quindi i vari decreti emanati a tal proposito dal governo a favore dei nuclei famigliari con ISEE più basso, imprese ed enti pubblici: nonostante questi aiuti dallo Stato, infatti, sempre più famiglie italiane rischiano di finire nella soglia di povertà, non riuscendo più a permettersi il pagamento delle bollette dell’energia elettrica e del gas.

contatore 1 tecnoandroid

In questi ultimi mesi, in particolare, è spuntato un nuovo sistema di truffe che permette di eludere il pagamento delle bollette mensili, pur usufruendo effettivamente dell’energia elettrica e del gas. Ovviamente le aziende distributrici di energia non si lasciano ingannare così facilmente, e stanno attualmente potenziando gli ispettori a tal spropositando, utilizzando un software spia che ha la finalità di evitare queste truffe.

Complice infatti il rialzo delle bollette dell’energia, stanno aumentando sempre più i casi di manomissioni a livello dei contatori, così come l’utilizzo di magneti e allacci abusivi alle utenze, che chiaramente rappresentano un danno economico non indifferente per tutte le aziende distributrici. Nell’ultimo periodo, infatti, si è verificato un aumento dei distacchi per morosità, che si attesta a cavallo tra l’8 e il 10% del totale.

Come dicevamo prima, il magnete posizionato sul contatore è uno dei metodi più antichi per aggirare (in maniera chiaramente illegale) il costo delle bollette dell’energia. Il magnete infatti, una volta posizionato sulla parte superiore del contatore stesso, permetterà di rallentare il meccanismo alla base del rallentamento dei consumi. Questo porta a eludere ben il 60%, o in alcuni casi il 70% dei consumi totali, portando gravi danni economici per l’azienda distributrice.

Altri consigli utili

Fortunatamente, con l’avvento dei nuovi generatori di ultima generazione questa truffa è stata risolta, dal momento che quando viene rilevata una variazione elettronica esterna, il contatore automaticamente si blocca, non distribuendo più l’energia elettrica.

Un altro trucco, anche se più complesso di questo, consiste nel praticare uno switch tra i circuiti che sono presenti all’interno della rete domestica (rispettivamente quello riservato ai grandi elettrodomestici, e l’altro per i piccoli elettrodomestici).

contatore 2 brindisireport

Fate anche particolare attenzione ad altre persone che potrebbero eventualmente allacciarsi al vostro contatore, sfruttandone l’energia elettrica. In questo caso bisognerà avere un occhio di riguardo per i propri consumi, verificando che ci sia un’effettiva corrispondenza tra l’energia elettrica utilizzata e il costo delle bollette.