Bancomat, non ritirare se vedi questo: ti stanno clonando la carta

Al giorno d’oggi i tentativi di truffa sono presenti ovunque, che sia online o a livello fisico. È il caso nella fattispecie degli sportelli bancomat, che purtroppo si prestano spesso a questa tipologia di truffe, ad opera di malintenzionati che nel peggiore dei casi sono in grado di clonare senza problemi la vostra carta di credito, implicando diverse problematiche per voi e il vostro conto corrente.

Oggi vi diamo alcuni consigli su come tutelarsi e proteggersi dai tentativi di truffa ai danni delle nostre carte di credito e conti correnti.

uomo inserisce carte di credito al bancomat

Come agiscono i truffatori? Manomettendo gli sportelli fisici, più precisamente attraverso l’utilizzo della tecnica dello skimming. Si tratta di un lettore (skimmer) che va a sovrapporsi a quello originale (presente presso lo sportello del bancomat presso cui andiamo a prelevare). Nel caso in cui notiate quindi degli spazi anomali nell’inserimento della vostra carta di credito o delle strutture traballanti, estraetela immediatamente, denunciando l’accaduto agli organi competenti.

Vi lasciamo dunque ad un video che illustra come identificare correttamente uno skimmer ed evitare di cadere in truffe di questo tipo, augurandovi come sempre una buona visione.

Com’è possibile notare dal video stesso, la struttura dello skimmer è molto più traballante rispetto a quella di uno sportello originale, talmente tanto da poterlo rimuovere senza problemi con poche e semplici mosse. Assicuratevi sempre quindi di non incappare in dispositivi di questo genere, ogni volta che andate a prelevare presso la vostra filiale di riferimento e notate qualcosa di sospetto.

Oltre a questo può capitare di incappare anche in tentativi di phishing online, con truffe che avvengono ad esempio a livello di alcuni siti e-commerce non proprio raccomandabili.  Il nostro consiglio è ovviamente quello di verificare sempre e comunque l’affidabilità del sito in questione, grazie alle recensioni in giro per il web e portali appositi, come Trustpilot, che consentono di verificare con mano la sicurezza di un determinato sito e-commerce.

Il phishing online

Nel caso in cui clonassero la vostra carta di credito online o presso uno sportello di un bancomat, la prima cosa da fare è chiaramente quella di bloccare immediatamente la carta di credito.

È possibile farlo recandosi presso la propria filiale di banca, o in alternativa (nel caso in cui fosse un giorno festivo) bloccarla dalla propria app di home-banking, attraverso il nostro smartphone.

bancomat 2 bancamaremma

Sempre più banche infatti hanno cominciato ad adottare ormai da anni il sistema di home-banking, che garantisce una comodità d’uso mai raggiunta prima.