Lavastoviglie, in questo modo salvi la bolletta: ecco il bottone segreto

Esiste un bottone segreto sulla tua lavastoviglie che ti farà risparmiare sulle bollette. Scopri i vari trucchi che puoi applicare per ridurre i costi.

Il costo delle bollette continua a salire, c’è chi decide di privarsi dagli elettrodomestici per risparmiare. Ma esistono una serie di accortezze che possiamo attuare per ridurre i consumi di luce e acqua. Donna apre la lavastoviglie a fine lavaggio

In questo periodo il costo della corrente elettrica è triplicato, molti cittadini italiani sono alle prese con bollette salatissime. Diverse persone cercano di ridurre i propri consumi energetici staccando la spina o cercano dei metodi per risparmiare.

Qui possiamo venire in soccorso noi, oggi vi consigliamo il rimedio per ridurre il consumo della lavastoviglie. Questo elettrodomestico è indispensabile per le nostre faccende domestiche in cucina, ma anche piuttosto dispendioso per le nostre bollette dell’acqua e della luce.

Perciò vediamo assieme nel dettaglio come un bottone segreto può aitarci ad abbattere i nostri costi di consumo energetico.

Il tasto speciale

I continui rincari della bolletta della luce e del gas, mettono a dura prova gli italiani che cercano di ingegnarsi nel risparmiare. Esistono dei trucchetti che possiamo applicare sui nostri elettrodomestici per ridurre i consumi.

Tra questi trucchetti c’è anche la nostra cara lavastoviglie, che possiede un bottone segreto capace di farci risparmiare il costo delle bollette.

persona preme sul bottone modalità eco della lavastoviglie

In media questo utilissimo elettrodomestico assorbe da 1850 Watt a 2700 Watt. La spesa media in bolletta sarà data dalla moltiplicazione del consumo energetico in kWh per il costo della corrente in €/kWh. Le lavastoviglie più efficienti consumano un minimo di sei litri per ciclo di lavaggio.

Per ridurre i suoi consumi è consigliato utilizzare il tasto del programma Eco, inoltre possiamo azionarla solo quando è a pieno carico, per evitare ulteriori sprechi e lavaggi inutili. Il lavaggio avviene a sessanta gradi, solo se le stoviglie non sono molto sporche.

Altri trucchetti di risparmio

I nostri consigli su come risparmiare mentre utilizziamo la lavastoviglie non finisce qui. Oltre a programma Eco, ci sono altre accortezze che possiamo applicare.

Quando decidiamo di utilizzare la lavastoviglie, è buona abitudine non sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie, si sprecherebbe tanta acqua inutilmente e il detersivo avrà meno efficacia.

Anche sul lato della manutenzione possiamo dare un occhio per ridurre i costi. Dobbiamo prestare molta attenzione al filtro, è bene rimuoverlo ogni 10 giorni per eliminare gli eventuali residui di cibo che si sono accumulati.

Consigliamo inoltre di il ciclo di asciugatura. Questo ci permette di diminuire il ciclo di 15 minuti e risparmiare la corrente elettrica del 45%. Infine, se le padelle che utilizziamo per cucinare sono molto sporche, sarebbe meglio sgrassarle prima, magari utilizzando l’acqua calda con cui abbiamo cotto la pasta.