Connessione internet, stai navigando più lentamente: ecco il trucco che la renderà velocissima

Capita spesso a tutti che la connessione internet che utilizziamo diventi lenta, o si blocchi per un determinato periodo di tempo. Non è un caso infatti che la connessione effettiva non sia in linea con quanto stipulato dal contratto col nostro operatore telefonico: vediamo insieme come risolvere questa situazione in modo semplice e veloce.

Innanzitutto, il primo consiglio che vi diamo prima ancora di mettere mano alle impostazioni dei vostri PC e dispositivi smart, è banalmente quello di eseguire una prova di connessione, in modo tale da verificare quali siano i problemi effetti sia in download che, eventualmente, in upload. Per questo vi consigliamo Speedtest di Ookla, utilizzabile gratuitamente a questo indirizzo.

internet 1

 

Come evitare i rallentamenti di connessione

internet 2

Una delle prime soluzioni che si possono eventualmente adottare in caso di connessione lenta, è quella di cambiare i server DNS, ovvero quei server preposti alla traduzione dei nodi della rete in indirizzi IP. Nel caso in cui abbiate Windows come sistema operativo, sarà sufficiente recarsi alla voce “Rete e internet” e modificare il valore del parametro DNS compilandolo con il seguente valore, “8.8.8.8/8.8.4.4″, che corrisponde al DNS di Google.

Nel caso in cui si possieda un MacBook con sistema operativo MacOS, invece, bisognerà andare su Preferenze, cliccare su Rete, continuare su Avanzate e modificare anche in questo caso il parametro dei DNS, sia primario che secondario, sempre con il valore 8.8.8.8/8.8.4.4 citato poco sopra. Anche cambiare il canale Wi-Fi può essere un’ottima soluzione per evitare che si creino interferenze che vadano a rallentare sensibilmente la propria connessione internet. In questo caso sarà necessario rivolgersi alle impostazioni del proprio router (raggiungibili inserendo l’indirizzo 192.168.1.1 nella barra di ricerca del proprio browser).

Nel caso in cui utilizziate il vostro dispositivo wireless lontano dal router di casa (magari in un piano diverso da quello in cui è posizionato il router stesso), è utile far uso di un ripetitore wireless, che si collega al router ed estende la connessione Wi-Fi, evitando il rischio di rallentarla a causa della distanza. Anche tra browser, inoltre, cambia la velocità di navigazione. Se state usando Internet Explorer, per esempio, il nostro consiglio è di provare a passare a Google Chrome, che permette di aprire più velocemente le pagine web.