Addio al vecchio e caro cavo HDMI

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Cari Amici, il diffusissimo cavo HDMI, quello utilizzato per connettere le periferiche alla TV, è giunto al termine della sua gloriosa vita.   Presto, i nuovi dispositivi audio e video saranno dotati della nuovissima connettività HDBaseT, ovvero il nuovo Standard adottato dalle principali case produttrici, quali Sony, LG, Samsung e Valens.

Schema relativo al protocollo HDBaseT

Per mezzo di questa nuova ed innovativa tecnologia, i dispositivi saranno dotati di un unico connettore, grazie al quale potremo evitare fastidiosi ingombri di cavi nel nostro salotto, sfruttando l’innovativo protocollo HDBaseT, che consente di far viaggiare in modalità bidirezionale e contemporaneamente i segnali audio, video Full HD e 3D, i dati e l’alimentazione elettrica a 100 W, il tutto entro una distanza massima di 100 metri.

Tutto ciò sarà possibile utilizzando un solo cavo con connettore Ethernet Cat5/6, quello classico, impiegato per le connessioni ad Internet.

Il protocollo HDBaseT

Caratteristiche del protocollo HDBaseT:

  • Collegamento di più dispositivi audio/video utilizzando un unico cavo Ethernet;
  • Possibilità di  convogliare mediante un cavo Ethernet Cat 5e/6, elettricità, audio, video, dati e periferiche (decoder, Dvd, Blu Ray, PC, ecc….);
  • Velocità di trasferimento bidirezionale dei segnali alla velocità di 10.2 Gbps, fino a 100 metri di distanza (sarà possibile congiungere fino ad 8 nodi da 100 metri ciascuno);
  • Potenza massima capacitiva del cavo 100W con integrazione dei segnali elettrici;

I produttori sono già al lavoro per integrare questa tecnologia nei prodotti del futuro. Vi terremo aggiornati.

 

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape