Lascia perdere il Sata 3, connetti il tuo Ssd in Pci Express

da

La connessione Sata 3, introdotta recentemente sul mercato,  ha raddoppiato la velocità di lettura e scrittura dei dischi rigidi installati sui nostri computer portando la banda disponibile da 280 a 560 Mbyte/s effettivi.

Tuttavia, Republic of Gamers (Rog) brand di proprietà Asus, ha introdotto sul mercato i primi dischi allo stato solido che azzardano la connessione tramite slot Pci Express della scheda madre a discapito del connettore Sata 3. In tale modalità la velocità dei dati è incrementata arrivando in lettura a circa 830 Mbyte/s, valore nettamente superiore rispetto al controller Sata 3.

Asus Rog Raidr Express con tecnologia PCI Express

Asus Rog Raidr Express con tecnologia PCI Express

I migliori notebook sul mercato

Dalle prove effettuate in laboratorio con Asus Rog Raidr Express da 240Gb, disco Ssd pioniere di questa tecnologia, le prestazioni già eccelse per i dischi allo stato solido hanno avuto eccezionali incrementi di prestazioni, raggiungendo la perfezione e permettendo accessi immediati a filmati pesanti nonché l’avvio istantaneo di software complessi quali Adobe Premier, Photoshop e alcuni giochi particolarmente esigenti.

In futuro, c’è da scommetterci, computer portatili e fissi, nel segmento di mercato elevato, vedranno quasi certamente implementata questa tecnologia. I dischi Ssd Sata 3 resteranno, con ogni probabilità, esclusiva dei dispositivi di fascia più economica.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

I migliori Smartphone sul mercato