La mia giornata con il Samsung Galaxy Note 2

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Finalmente è arrivato, il nuovo Samsung Galaxy Note 2 è entrato a far parte della famiglia di Passione Tecnologica, lo abbiamo fortemente voluto, abbiamo atteso qualche giorno per averlo, ma alla fine è riuscito a ripagare le nostre aspettative. Quanto è bello questo dispositivo, evoluzione strategica ed azzeccata del predecessore Galaxy Note 1, che lo scorso anno Samsung presentò al mondo intero conquistando lo stupore generale. Il Samsung Galaxy Note 2 è uno smartphone portentoso, ha un display tanto grande quanto delizioso, se pensate che sia troppo grande e che possa essere difficile portarlo con sé tutti i giorni vi sbagliate, è curato nei minimi particolari ed è progettato per affrontare questo tipo di scommessa.

Il nuovo Samsung Galaxy Note 2

In questo articolo vogliamo svelarvi la giornata tipo, vissuta con il Galaxy Note 2 rigorosamente in tasca, al quale ho voluto procurare subito una flip cover, la custodia con apertura a libro.

ORE 6.00, SVEGLIA – Non esiste smartphone migliore di questo per aggiornarsi sulle news con le app TGCom24, Google Currents, Televideo, leggere la posta elettronica, consultare le pagine dei social network e navigare in internet alle prime luci dell’alba. Il Galaxy Note 2 si risveglia con me, consulto le mie applicazioni preferite e vivo la fase di sonnolenza mattutina con il fascino dell’uomo aggiornato su temi futili e non futili. Il tutto con una velocità pazzesca grazie al processore quad core da 1,6 Ghz con ben 2 Gb di ram ed una grafica da urlo con il grande display hd super Amoled da 5,5 pollici.

ORE 7.00, VIAGGIO IN METROPOLITANA – Da quanto il Galaxy Note 2 è entrato nella mia vita ho smesso di interessarmi ai quotidiano gratuiti della metropolitana, a farmi compagnia nel mio lungo viaggio sulla linea 2 della MM milanese ci pensa lui, il mitico computerino tascabile. Le nuove auricolari sono davvero ganze, con esse posso ascoltare la musica, regolare il volume e cambiare brano senza estrarre il telefono dal taschino. Tra un brano musicale e l’altro apro qualche app, navigo in internet, guardo video, foto, e la cosa fantastica è che posso aprire due finestre contemporaneamente, grazie alla nuova funzionalità “multi windows“. Scrivere gli SMS è davvero semplice, posso utilizzare la S-Pen e scriverli manualmente oppure nel modo classico con i grandi caratteri della tastiera.

La funzione multiwindows del Galaxy Note 2 è meravigliosa. Per attivarla occorre premere alcuni secondi il tasto “indietro” sulla destra del tasto home ed aprire le applicazioni dal menu laterale, prima una e poi l’altra. Le finestre possono anche essere ridimensionate.

ORE 8.30 – 17.30, COMPAGNO DI LAVORO – Con il Galaxy Note 2 ho tutto ciò che mi serve nel taschino, leggo la posta, i miei file Word, Excel (Polaris Office 4), i documenti PDF, guardo foto e video, il tutto con l’aiuto della S-Pen che mi consente di lavorare meglio e più velocemente. Grazie alla funzionalità multi windows posso lavorare per la prima volta in multitasking con uno smartphone. Il grande schermo da 5.5 pollici non mi fa rimpiangere il computer, si vede tutto al meglio. L’applicazione S-Note è sbalorditiva e mi consente di scrivere le note, disegnare e fare calcoli matematici con il pennino. La giornata lavorativa è giunta al termine, la batteria da 3100 mAh è ancora al 56% di carica, posso affrontare ancora l’intera serata senza alcun problema.

L’applicazione S Note per Galaxy Note 2 è davvero fantastica e ricca di funzionalità

ORE 18.00 – 20.00, APERITIVO – E’ giunto il momento di sfoggiare il Galaxy Note 2, l’occasione migliore è l’aperitivo in uno dei locali alla moda delle Colonne di San Lorenzo a Milano, tra un bicchiere di vino e l’altro lo sfilo dalla tasca e guardo foto e video con i compagni di bevute. Lo stupore dei vicini di tavolo è garantito, il mio nuovo smartphone raccoglie lo stupore ed i complimenti meritati. Ma quanto è bello, quanto è veloce? Non finirò mai di chiedermelo…

ORE 20.00 – FINE GIORNATA – La mia lunga giornata è quasi giunta al termine, sono le 20 e riprendo senza turbamenti la mia cara metropolitana, l’oretta abbondante di tragitto non mi preoccupa, metto le auricolari del Note 2 e faccio ripartire la musica. Nel frattempo navigo sul web, guardo le statistiche del mio sito sull’applicazione gAnalytics, modero i commenti del blog con l’applicazione WordPress per Android, leggo le notizie di calcio e del mio Milan con la nuova app AC Milan per Android. Arrivo a casa, sono le 21.00 passate, la batteria è ancora al 40 % di carica, sono sbalordito, non dovrò nemmeno caricarlo per il giorno dopo.

La giornata è finita, adesso ci si rilassa, una nuova giornata con il mio Samsung Galaxy Note 2 mi aspetta, posso spegnerlo, anche lui si è guadagnato il meritato riposo.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape