Stampa dallo Smartphone con Google Cloud Print

da

Cari Amici, l’informatica è così vasta che non finirà mai di stupirci. Le innovazioni non si fermano mai, ogni singolo giorno emergono numerose novità, spesso sorprendenti, sia per quanto riguarda l’hardware che per il software. I prodotti più eclatanti ed impensati sono quelli che lasciano a bocca aperta riscuotendo la maggiore popolarità e diffusione tra gli appassionati. Abbiamo visto in un precedente post come, grazie ad un semplice Plugin per Google Chrome sia possibile dettare al PC le proprie ricerche ed osservare come esse vengano facilmente captate ed interpretate dal terminale. Cosa assolutamente inimmaginabile fino a qualche decennio fa. Ma ora siamo al top, pronti a tutto, e con questo post vogliamo fornirne l’ennesima dimostrazione. Vedremo, come grazie al nuovissimo Google Cloud Print, sia possibile stampare, sulla stampante di casa, ovunque vi troviate, magari dal vostro smartphone Android. Il tutto con una semplicità mostruosa, a prova di neofita e/o interdetto tecnologico.

Google Cloud Print

  • Prima di cominciare, assicuratevi di avere un account Google attivo, sarà fondamentale per usufruire del servizio Cloud Print. Qual’ora ne siate sprovvisti, createne immediatamente uno, perché noi di passionetecnologica.it, alle soglie del 2012, ci rifiutiamo di credere che ci sia ancora qualche utilizzatore di PC che ne sia sprovvisto 🙂
  • Una volta ottenuto o recuperato l’account Google, non ci resta che scaricare l’ultima versione del Browser ufficiale Google Chrome, anch’esso fondamentale per il servizio Cloud. ATTENZIONE: Il Browser dev’essere installato su un PC server, che dovrà essere acceso, connesso alla stampante ed autenticato con l’account Google. Scarica Google Crome cliccando su questo link.
  • Aprite il Browser appena installato, e cliccate sull’icona raffigurante una chiave inglese, posta in alto a destra, alla fine della barra degli indirizzi. Accederete in questo modo alla pagina di configurazione di Chrome.

PASSIONETECNOLOGICA.IT consiglia (sono le offerte del giorno):

Apple iPhone Xs 64GBPenta Band - 3G - 4G - Wi-Fi Doppia Fotocamera posteriore da 12 Megapixel - Video 4K Display Super Retina HD 5.8” – Memoria 64 GB Sistema Operativo iOS12 Processore A12 Bionic - 3D Touch - Ricarica wireless Riconoscimento del volto tramite la fotocamera TrueDepth Distribuito da Apple Italia
Samsung Note 9Samsung Galaxy Note 9 È Uno Smartphone Android Con Caratteristiche All'Avanguardia Che Lo Rendono Una Scelta Eccellente Per Ogni Tipo Di Utilizzo. Dispone Di Un Grande Display Da 6.4 Pollici E Di Una Risoluzione Da 2960x1440 Pixel, Fra Le Più Elevate Attualmente In Circolazione. Le Funzionalità O
Nokia 8 SiroccoQuadri Band -3G - 4G-LTE - Wi-Fi - NFC Doppia fotocamera posteriore 12 MP/13 MP Android 8.0 One Oreo - Processore: 8-Core da 2,36 GHz Memoria interna: 128 GB - RAM: 6 GB - A-GPS Display 5,5" POLED qHD - Sensore di impronte digitali Distribuito da NOKIA Italia
Samsung Galaxy S9+Quadriband - 3G - 4G-LTE - Wi-Fi Fotocamera Dual Pixel da 12 Megapixel Processore Octa Core Exynos 9810(Quad Core 2.7GHz + Quad Core 1.7GHz) Android 8.0 Oreo - Memoria 64GB - GPS - Bluetooth 5.0 Scansione dell’iride - USB Type-C - RAM 6 GB Display 6.2” Dual Edge Quad HD+ SuperAMOLED Touchscreen Distribuito da
Huawei P20 ProQuadri Band - 4G-LTE - Wi-Fi - NFC Tripla Fotocamera Leica con lenti Summilux 40 MP/20 MP/8 MP Fotocamera frontale 24 MP Android 8.1 Oreo - Processore: 8-Core da 2,36 GHz Memoria interna: 128 GB - RAM: 6 GB Riconoscimento facciale 3D - Dual SIM Display 6,1'' AMOLED Full HD+ Sensore d’impronte digitali con
Lg G7Quadriband - 3G - 4G-LTE - Wi-Fi - GPS Doppia fotocamera da 16 Megapixel ultra-grandangolare Processore 8-Core fino a 2.8GHz Qualcomm® Snapdragon™ Android 8.0 Oreo - Memoria 64GB - RAM 4 GB - Bluetooth 5.0 Lettore impronte digitali - USB Type-C - Certificazione IP68 Display 6.1” LCD (W)QHD IPS Touchscreen

Configurazione Google Chrome

  • Osservate la figura sopra, accedendo al menu di destra denominato simpaticamente “Roba da smanettoni” e scorrendo verso il basso la parte di destra, giungerete alla voce che ci interessa, ovvero Accedi a Google Cloud Print. Cliccateci sopra, vi verrà chiesto di inserire le credenziali del vostro account Google (Quello creato precedentemente). Fatelo in tutta tranquillità. In questa fase, Cloud Print inizierà ad acquisire le stampanti installate sul vostro PC e le inserirà nel suo Database. Il gioco è fatto.
  • Se tutto è andato correttamente, vedrete comparire a video la finestra di conferma sottostante.
  • A questo punto, non ci resta che provare il servizio. Ma come facciamo? Semplice, se vogliamo stampare da Smartphone Android scarichiamo dal Market l’applicazione gratuita denominata Cloud Print, la installiamo sul dispositivo, verifichiamo che il PC server, con Google Chrome attivo e loggato sia disponibile, apriamo Cloud Print dal cellulare, utiliziamo le stesse credenziali Google impostate sul server quando richieste, e scegliamo cosa stampare.
  • Possiamo stampare File, Foto, SMS, Mail o addirittura disegnare su una lavagna virtuale e stampare il disegno. Le stampe, ovunque vi troviate, saranno eseguite sulla stampante collegata al server (es. Siete al lavoro e stampate a casa).
Prossimo Passo promesso da Google? Attivare Google Cloud Print sul sistema operativo Chrome OS di nuova generazione.