Lenovo, lo smartphone e il laptop si aprono in verticale I La scommessa cinese: sono più pratici

Nel corso degli ultimi anni il mondo degli smartphone ha letteralmente spopolato, dando l’opportunità a tantissime case produttrici di realizzare i più disparati modelli, che ben si adattassero alle esigenze funzionali ed economiche di ciascun utente.

Al giorno d’oggi l’offerta è veramente immensa, partendo dai top di gamma (rappresentati in larga parte da Samsung con i suoi Galaxy, e Apple con i suoi iPhone), fino agli smartphone di fascia media, e infine quelli di fascia bassa, più economici e conseguentemente alla portata di tutti.

lenovo 1 hdblog

Nell’ultimo periodo, però, un trend che molte compagnie stanno seguendo è quello dei dispositivi flessibili, che fino a qualche anno fa ritenevamo a puro appannaggio dei film di fantascienza e che ora sono diventati pura realtà. Parliamo ad esempio dei Samsung Galaxy Flip e dei Samsung Galaxy Fold (che sono arrivati entrambi alla loro quarta reincarnazione), così come del Motorola RAZR e via dicendo.

È ormai diventato evidente quindi, come il futuro sia praticamente destinato a un mondo pieno di dispositivi completamente arrotondabili a piacimento, a discrezione dell’utente.

Dopo la presentazione degli schermi che possono estendersi, da parte di Samsung ed Intel, ecco che anche la compagnia Lenovo entra a gamba tesa all’interno di questo mercato per dire la sua. L’occasione è rappresentata dal celebre evento Tech World 22, dove ha preso la parola in particolare Luca Rossi, ovvero il presidente dell’Intelligent Devices Group di Lenovo, presentando due prototipi di dispositivi con schermi che possono essere arrotolati. Nella fattispecie si tratterebbe rispettivamente di uno smartphone e un laptop.

Pieghevole è migliore

Nel caso dello smartphone, nello specifico, si tratterebbe di un dispositivo piuttosto contenuto (con una diagonale da appena 4 pollici, piuttosto tascabile e alla portata di tutti), ma che premendo un semplice tasto si srotola in senso verticale, arrivando a una dimensione pari a 6.5 pollici. Lo stesso discorso si applica benissimo al laptop che è stato presentando, che si srotola in verticale, arrivando a un form factor ben diverso da ciò che vediamo abitualmente all’interno del mondo dei notebook, in cui la larghezza generalmente è sempre maggiore rispetto all’altezza.

Chiaramente si tratta di prototipi, quindi possiamo benissimo aspettarci delle trasformazioni future, prima ancora che la compagnia li immetta sul mercato mondiale in una loro versione definitiva, probabilmente permettendo l’allargamento del display su entrambi i lati.

lenovo 2 hdblog

Chiaramente questi al momento non sono null’altro che prototipo, pertanto bisognerà attendere ulteriori informazioni ufficiali (divulgate attraverso comunicati stampa appositi) da parte della stessa Lenovo, che siamo certi non tarderanno ad arrivare nel corso delle prossime settimane o mesi.