Whatsapp, addio alla comodissima funzione: non potrai più farlo

Nel corso degli ultimi anni, le app di messaggistica istantanea hanno senz’ombra di dubbio spopolato all’interno del web. Le più conosciute e attualmente utilizzate sono sicuramente WhatsApp (utilizzata ormai da milioni, se non miliardi di utenti) e Telegram, che si è fatta strada grazie soprattutto all’uso della crittografia avanzata.

Vediamo insieme alcune delle novità che sono in arrivo per WhatsApp, che renderanno di certo felici tutti gli utenti, probabilmente.

whatsapp 1 adnkronos

È intenzione della compagnia infatti quella di lanciare una funzione inedita per potenziare la privacy. Grazie a questa funzione, qualsiasi azione in grado di catturare i contenuti audiovisivi presenti all’interno della chat sarà impedita. Così facendo, sarà praticamente impossibile riuscire a fare screenshot di foto o video inviati all’interno della chat. In questo momento, questa funzione è ancora in fase di rodaggio e non sappiamo quando sarà inserita nelle versioni ufficiali di WhatsApp di entrambi i sistemi operativi, rispettivamente Android e iOS.

A “scovare” questa caratteristica sarebbe stato come al solito il celebre portale Wabetainfo, che avrebbe trovato all’interno del’app beta di iOS 22.21.0.71 alcune stringhe che suggerirebbero l’arrivo della possibilità di blocco degli screenshot, all’interno delle chat su WhatsApp. Questa andrebbe ad interessare sia i video che le foto che, a scelta dell’utente stesso, possono essere visualizzati solo una volta. Nulla invece per quanto riguarda la parte testuale, che come al solito sarà sottoposta alla possibilità di effettuare screenshot in problemi e in totale tranquillità.

Al momento, l’unica facoltà che ha l’utente è quello di scegliere, in maniera preventiva, di bloccare gli screenshot con un’impostazione inserita all’interno del menu.

Altre funzionalità in arrivo

È fuori da ogni dubbio che questa nuova caratteristica verrà verosimilmente introdotta all’interno delle prossime versioni beta di WhatsApp già nel corso delle prossime settimane, su sistema operativo iOS. Discorso diverso per i beta-tester Android, invece, che dovranno attendere leggermente di più per saggiare le nuove funzionalità.

Ricordiamo infine che WhatsApp ha recentemente introdotto nelle sue versioni beta la possibilità dei Call Links, vale a dire una funzione che permette di entrare immediatamente all’interno di una videochiamata di gruppo, semplicemente cliccando su un link diretto. Sarà sufficiente in questo caso inviare il Call Link al contatto di riferimento per farlo entrare all’interno del gruppo, in maniera semplice e intuitiva.

whatsapp 2 Adnkronos

Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori informazioni ufficiali da parte della compagnia stessa in merito all’introduzione di questa nuova caratteristica, certi che arriveranno entro poche settimane o mesi, rispettivamente sui due sistemi operativi mobile principali.