Lavastoviglie, non utilizzare mai più questo programma: diminuisci il consumo del 45%

I mesi autunnali e invernali sono ormai alle porte, e si caratterizzano per essere il periodo in cui chiaramente si consuma più energia elettrica e gas, a causa del riscaldamento necessario per l’ambiente di casa.

Nel corso degli ultimi mesi, però, il costo delle bollette si è clamorosamente alzato, a causa dei conflitti che si sono verificati in Ucraina nei primi mesi dell’anno. Questo ha portato a diverse ricadute e rialzi, che secondo alcuni studi recenti corrispondono ad un aumento del 50% del prezzo delle bollette di quest’anno rispetto a quelle corrispettive dell’anno precedente.

lavatrice 1 HiSense

Il governo italiano, per fortuna, ha attuato diversi decreti volti proprio ad aiutare le famiglie con reddito più basso e gli enti pubblici, ma spesso queste agevolazioni (come il bonus elettricità e lo sconto sugli elettrodomestici di nuova generazione entro la fine dell’anno) non bastano per mitigare le difficoltà. Le famiglie italiane, soprattutto quelle più numerose, si trovano così in difficoltà a sostenere il pagamento delle bollette mensili dell’elettricità e del gas, che ormai stanno raggiungendo prezzi folli.

È per questo che oggi vi forniamo una serie di consigli da utilizzare e sfruttare in casa per consumare di meno nell’utilizzo degli elettrodomestici, e conseguentemente risparmiare sulle prossime bollette da pagare. Oggi in particolare vi forniamo alcuni consigli sull’utilizzo di un particolare elettrodomestico, ovvero la lavastoviglie, che viene adottata da sempre più persone al giorno d’oggi, a causa della vita frenetica a cui siamo abituati.

Consigli utili

Prima di tutto, il consiglio da seguire sempre e comunque è quello di utilizzare la lavastoviglie esclusivamente a pieno carico, una volta riempita completamente: evitate quindi di fare più lavaggi con un carico non completo, dal momento che si tratterebbe di uno spreco di energia inutile e che può benissimo essere evitato senza problemi, stando attenti.

Oltre a questo, vi consigliamo nel caso dell’acquisto di una nuova lavastoviglie, prediligete sempre elettrodomestici con la più alta classe d’efficienza energetica. Una lavastoviglie ad una classe energetica alta, ad esempio A+++, è di gran lunga più efficienti in termini di consumo energetico rispetto a una corrispettiva di classe E. Gli elettrodomestici di nuova generazione, inoltre, son spesso dotati di una modalità Eco utile per risparmiare sui consumi.

lavastoviglie 2 HiSense

Un altro consiglio che vi diamo è quello di non impostare l’asciugatura: evitando questo gravoso passaggio, infatti, si può risparmiare fino a ben il 45% del consumo di energia elettrica, portando a un considerevole risparmio a lungo termine nel pagamento delle future bollette dell’energia.