Ritrovamento inquietante, è stato trovato un pesce così: è grande quanto un autobus

Ci eravamo lasciati giusto qualche giorno fa con il ritrovamento, da parte di un pescatore australiano, di un particolarissimo squalo sigaretta nel Galles del Sud.

Sembra che a. quanto pare stiano continuando ad emergere nuovi pesci molto particolari e dalle dimensioni ragguardevoli: scopriamo insieme di cosa si tratta. È stato effettuato un ritrovamento record in Portogallo, con un esemplare di pesce osseo mai visto prima d’ora.

pesce 1 giornaledeimarinai

Il pesce rinvenuto avrebbe un peso pari a circa 3 tonnellate, raggiungendo così il record assoluto di peso e dimensioni, e superando il precedente record che risaliva all’ormai lontano 1996, dove un altro pesce osseo era stato rinvenuto sulle coste del Giappone.

A scoprirlo sono stati alcuni pescatori dell’Isola di Faial, appartenente all’Arcipelago delle Azzorre portoghese. I pescatori sono riusciti ad avvicinarlo perfino in lontananza, per poi avvicinarsi successivamente e recuperarlo dalle fredde acque dell’Oceano Atlantico.

In base a ciò che è stato riportato dallo studio pubblicato sul celebre Journal of Fish Biology, il pesce osseo rinvenuto era già morto nel momento in cui è stato recuperato, com’è possibile vedere anche dalle foto in sovrimpressione. Una volta arrivato a riva, i pescatori hanno effettuato il peso del pesce, ed è inoltre stato prelevato un campione per effettuare test genetici sul DNA dell’animale. Secondo lo studio in questione, condotto dalla Atlantic Naturalist Association in collaborazione con l’Università delle Azzorre, esso era inequivocabilmente un pesce luna. La lunghezza del pesce luna in questione ammontava a ben 3.25 metri in lunghezza, con un’altezza di 3.5 metri, e infine un diametro massimo pari a ben 86 centimetri totali.

La struttura del pesce luna

Al momento ciò che sappiamo è che sono presenti al mondo circa 29’000 specie in totale di pesce osseo, che hanno tra le caratteristiche principali il fatto di vantare una struttura osseo-scheletrica. A destare sorpresa è inoltre il ritrovamento all’altezza del largo delle Azzorre, un fatto di certo inusuale che ha lasciato perplesso anche gli studiosi della ricerca. Il pesce luna, nella fattispecie, è caratterizzato da un corpo tendenzialmente piatto, e si presenta con una forma ovoidale. La pelle del pesce in questione è parecchio spessa, e a livello della bocca è presente una dentatura con denti che sono fusi complessivamente tra loro.

A prender la parola in merito a questo rinvenimento è stato José Nuno Gomes-Pereira, ovvero il principale autore dietro lo studio in questione, attualmente ricercatore presso la Atlantic Naturalist Association. José ha rilasciato un’intervista al celebre emittente televisivo CNN, dichiarando che questo esemplare è stato sepolto all’interno del Parco Naturale dell’isola di Faial.

pesce 2 dissapore

Non ci resta a questo punto che attendere ulteriori studi che verranno effettuati da parte degli studiosi e dei biologi marini specializzati, che siamo certi non tarderanno a venire nel corso delle prossime settimane o mesi, scoprendo così nuovi interessanti dettagli in merito.