Frigorifero, è lui il tuo vero nemico con la bolletta: se non fai così è finita

La stagione a cui andremo incontro nei prossimi mesi autunnali e invernali sarà davvero difficile da affrontare e fronteggiare, complice un cospicuo aumento delle bollette mensili (sia dell’energia elettrica che del gas) dovuto ai conflitti in Ucraina e non solo. 

Sono previsti in arrivo diversi bonus, erogati da parte del Governo grazie al decreto Aiuti per nuclei famigliari, enti e imprese, ma nonostante questo diverse famiglie italiane rischiano quotidianamente la soglia di povertà per far fronte a questi onerosi rincari dell’energia.

frigo 1 mondoelettrodomestici

Vediamo insieme alcuni accorgimenti da attuare, che potrebbero risultare apparentemente banali ma che a lungo termine possono davvero fare la differenza, portando a un risparmio cospiscuo su diversi mesi.

Secondo una recente ricerca statistica, infatti, già nei primi mesi del 2022 una famiglia italiana (con nucleo composto generalmente da 4 persone) ha speso in media 776 euro di bolletta elettrica: una cifra davvero ingente, soprattutto se comparata a quella degli anni precedenti.

Ai primi posti per quanto riguarda il consumo energetico troviamo innanzitutto la lavatrice, che porta ad una spesa di circa 91 euro all’anno, superata ampiamente dal frigorifero, che ne consuma in media 143 euro all’anno, essendo perennemente acceso, tutti i giorni. Non indifferenti anche i consumi di elettrodomestici come il forno elettrico e la lavastoviglie, che comportano un costo rispettivamente di 62 euro e 88 euro all’anno. La cifra più grande è però rappresentata dal condizionatore, che viene necessariamente utilizzato soprattutto nei mesi più afosi come luglio ed agosto, con ben 232 euro di media all’anno.

I consigli

Ecco quindi che vi suggeriamo alcuni consigli pratici da attuare per risparmiare sensibilmente sulle prossime bollette. Innanzitutto, per quanto riguarda l’illuminazione, il nostro consiglio è quello di adottare tassativamente lampadine a LED, che consumano sensibilmente di meno rispetto alle lampadine tradizionali. L’ambiente di casa, poi, deve essere il più isolato possibile e privo di spifferi, così da poterlo riscaldare in maniera uniforme senza possibili uscite di calore da questi spifferi.

Per quanto riguarda l’utilizzo degli elettrodomestici, invece, il consiglio fondamentale è quello di usare le lavastoviglie e le lavatrici esclusivamente a pieno carico. Cercate inoltre di utilizzare il meno possibile l’asciugatrice, che rientra senz’ombra di dubbio tra gli elettrodomestici non necessari e di cui possiamo fare a meno, nella maggior parte dei casi.

frigo 2 kitchenaid

Per quel che riguarda il frigorifero, invece, è sempre bene tenere una distanza tra il muro e la parte posteriore, in modo tale da dissipare il calore ed evitare sprechi di energia elettrica. Evitate inoltre di aprirlo troppo spesso, in quanto questo potrebbe portare ad un rialzo della temperatura interna, che implicherebbe un maggior dispendio energetico per il motore del frigorifero stesso.