Microonde, questa parte non la pulisci mai: corri a farlo | Rischi di buttarlo

Nel microonde c’è una parte che andrebbe lavata per mantenerlo a lungo e avere un luogo sano dove cucinare, ma nessuno lo fa.

Sapevate che il vostro forno a microonde ha una parte ce andrebbe assolutamente lavata e cambiata regolarmente? Se non lo sapete significa che il vostro elettrodomestico preferito non durerà a lungo.

3 immagini con filtro microonde, spugna che lava il filtro, filtro lavato

Tenere pulita la casa è molto importante per la nostra salute. Ma anche agli elettrodomestici bisogna essere molto attenti sulla loro pulizia e manutenzione, soprattutto se al loro interno ci cuciniamo.

All’interno degli elettrodomestici poi ci sono degli elementi da pulire e da cambiare si cui veniamo a conoscenza solo leggendo il libretto di istruzioni, anche se molti di noi non lo leggono mai.

Proprio per questo probabilmente siete all’oscuro di moltissime componenti all’interno dei nostri elettrodomestici. Queste componenti, non sapendo neanche della loro conoscenza, vengono lasciate completamente sporche e a deteriorarsi li per anni e anni. Il deterioramento può compromettere lo stato dei nostri elettrodomestici, molte volte anche costosi.

Pulizia del filtro

Molti di noi a casa hanno un forno a microonde, un elettrodomestico molto pratico e conveniente da utilizzare. L’oggetto di casa preferito dai single, pratico e veloce per riscaldare le cose in pochissimo tempo e per preparare pietanze pratiche per i pasti dell’ultimo minuto. Utile a tutti e che può durare per molti anni se ne ha cura.

Diversi modelli, soprattutto quelli ad incasso, presentano un filtro che deve essere pulito a cadenza regolare, circa ogni sei mesi, anche se dovreste consultare bene il vostro libretto delle istruzioni.

Essendo un filtro, sarebbe sicuramente opportuno cambiarlo, perché dopo mesi si riempie di sporcizia e non dovrebbe più essere riutilizzabile. Ma non è sempre detto che riuscite a trovare il filtro adatto per il vostro modello. In questi casi può essere utile anche lavarlo, certamente meglio di lasciarlo lì nel dimenticatoio.

Per pulire il filtro prima rimovetelo dal loro scomparto in cui è incartato dentro il microonde, ogni modello lo posiziona in delle zone diverse (chi davanti sopra lo sportello, chi invece dietro la camera di cottura), consultate il libretto per trovarlo.

Una volta rimosso immergetelo in una bacinella d’acqua. Una volta bagnati le spatole dei filtri fate scolare lo sporco dentro la bacinella e rimovete con una stecca lo sporco incastrato tra le spatole.

Rimorso lo sporco, passate una spugna con sapone sull’intero filtro per rimuovere le macchie di grasso. Una volta pulite dalle macchie, sciacquatelo nell’acqua corrente calda e ripassate la spugna finche non vi siete assicurati di aver rimorso tutto l’unto di cui era ricoperto.

Successivamente vi basterà asciugare il filtro con un panno. Tra le spatole possono rimanere delle gocce d’acqua che possono danneggiare il filtro mentre è in azione, asciugatele con il fono per i capelli.

puliza microonde con pezza in mano e ciotolla d'acqua

Potrebbe anche essere che il vostro modello non ha alcun filtro, ma per pulirlo comunque potete lasciare al suo interno una ciotola di acqua con un bicchiere di aceto, mezzo limone e lasciarlo andare a temperatura massima con un bicchiere di aceto.