Forno a microonde, rischi la vita ogni giorno: devi farlo sempre a fine giornata

Il forno a microonde è un elettrodomestico molto funzionale, ma il suo utilizzo può essere dannoso per la nostra salute. Se non lo pulisci attentamente, diventa un covo per germi e batteri che possono attaccare il tuo cibo e farti sentire male. Scopri come pulirlo minuziosamente senza rischi.

Lo usiamo quotidianamente il microonde, ma non sempre sappiamo come pulirlo? Questo elettrodomestico nella stragrande maggioranza delle case è uno dei più pratici, poiché ci consente di riscaldare, cucinare e scongelare facilmente gli alimenti in modo rapido ed efficiente.Come tutte le cose che utilizziamo in casa, accumula sporco, residui di cibo e grassi con il conseguente sviluppo di batteri e cattivi odori.

pulizia microonde con pezza

 

Questa volta vi mostriamo i migliori trucchetti per pulire il forno microonde. A differenza della pulizia di un forno tradizionale, un forno a microonde può essere pulito in pochi semplici passaggi.

Come nonna: Acqua e limone

L’uso quotidiano che facciamo del microonde va di pari passo con la quantità di sporco che si accumula. Schizzi e resti di cibo, grasso o cattivi odori sono alcuni dei problemi più frequenti. Ecco perché è importante non dimenticare di pulire il microonde regolarmente.

Tale pulizia del microonde no richiede tanto tempo. Sarà sufficiente dedicare un paio di minuti ogni volta che lo utilizziamo in modo che appaia luminoso e abbia un odore buono come il primo giorno.

In questo modo allungheremo anche la vita utile di questo fantastico elettrodomestico in cucina. Dobbiamo tenere presente che in questo elettrodomestico riscaldiamo il cibo che in seguito mangeremo, ecco perché è molto importante mantenerlo pulito.

pulizia microonde con una ciotola di acqua e limone

Sembrerà un classicone della nonna, ma acqua e limone è uno dei trucchi più popolari ed efficienti.

Ci servirà un limone, che possiamo spremere o tagliare a metà in due parti. Una volta fatto questo, mettete i pezzi di limone in un contenitore per microonde (un bicchiere, per esempio) con 300 ml di acqua, accompagnati da un po’ di bicarbonato o un rametto di prezzemolo.

Quindi lo mettiamo nel microonde e lo riscaldiamo per cinque minuti alla massima potenza finché l’interno non diventa torbido grazie al vapore che si genera. Questo procedimento ammorbidirà lo sporco e darà al microonde un gradevole aroma. Trascorso questo tempo, apriamo lo sportello ed estraiamo il contenitore. Quindi passiamo all’interno un panno o uno straccio per togliere lo sporco ammorbidito.

Aceto in soccorso

Il vostro aceto questa volta non andrà a condire la nostra cara insalatina, ma sarà il nostro prossimo ingrediente per pulire il microonde.

L’aceto è stato sempre un nostro grande alletto nella guerra allo sporco in casa. Per fare questo, versa un cucchiaio di aceto bianco in una ciotola riempita con 300 ml di acqua. Lo mettiamo nel microonde per 3-5 minuti.

Trascorso questo tempo, rimuoviamo il contenitore e puliamo l’interno con un panno o un panno. Se ci sono ancora tracce di cibo o un cattivo odore, possiamo bagnare un panno in un’altra ciotola con acqua, aceto e bicarbonato di sodio e passarlo sulle superfici per togliere via tutto lo sporco.

Non vi scordate di pulire il microonde all’interno, non dobbiamo dimenticare di prestare attenzione anche al piatto del microonde, alle ruote e all’anello che lo compongono.

Per fare ciò, procederemo a rimuovere il piatto e a strofinarlo con una spugnetta. Faremo lo stesso con il cerchio. Per le ruote passeremo un panno umido con acqua e un po’ di detersivo neutro.

Bicarbonato di sodio

Se non siete amanti delle insalate e non avete del aceto, potete utilizzare il bicarbonato di sodio.

In questo caso utilizzeremo una spugna umida su cui applicheremo un po’ di bicarbonato. Passare la spugnetta sulle superfici e poi sciacquare con un panno inumidito e asciugare.

Oltre a questi consigli per la pulizia del microonde, è importante seguire anche una serie di consigli per evitare di macchiare spesso l’interno del microonde.

Per questo è fondamentale coprire il cibo con un coperchio quando viene riscaldato, cercare di rimuovere i resti non appena si depositano sulle superfici, pulirlo con un panno dopo ogni utilizzo, nonché lasciare lo sportello aperto per un po’ dopo averlo usato.