Il cestino intelligente, fa tutto da solo: non potrai più farne a meno

Ormai in casa è tutto Smart. Dalle lampadine a led che cambiano colore a seconda dei nostri comandi vocali, alle macchinette del cafè che ordinano in automatico le cialde finite.

Sembra che ormai non ci manca più niente, e invece no! Non conoscete ancora l’ultimo arrivato della casa, il cestino Smart.

Cestino smart di xiaomi

Vi state chiedendo perché anche il cestino della spazzatura deve essere intelligente. Ci sono delle funzionalità davvero utili che ti offre questo cestino, che semplificheranno la tua vita casalinga.

Il vostro prossimo oggetto di casa preferito

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi le mani piene di roba da butterare, solitamente il vostro cestino ha un pedale da schiacciare per poterlo aprire, ma appena fate un movimento brusco vi cade la roba dalle mani e finisce tutto per terra, che disastro!

Questo vostro problema farà parte del passato con il nuovo cestino Smart. La cesta possiede un sensore di movimento simile a quello dei rubinetti, ma più efficace. Il sensore appena rivela che voi vi avvicinate al cestino, si apre in automatico.

Cestino smart si apre in automatico e persona butta buccia d’arancia

Non è l’unico problema che vi risolverà. La mansione che odiamo più di tutte quando abbiamo a che fare con i rifiuti, è dover mettere mano alla busta dei rifiuti per chiuderla e buttarla.

Il cestino intelligente arriva in soccorso anche in questo caso. Poggiando semplicemente il nostro dito su uno dei lati del cestino, esso inizia a chiudere in maniera completamente automa la busta dei rifiuti, una chiusura da far invidia a nostri nodi a forma di fiocchetto.

Ma la magia non finisce qui. Dopo avere chiuso la busta, ci pensa lui a mettere una nuova, senza dover pensare noi a rimettere la busta in maniera perfetta dentro il cestino.

Ovviamente dovremmo rifornirlo noi della serie di buste di cui ha bisogno, ma ci ricorderà lui quando le avrà finite, tramite una semplice notifica sul telefono consigliandoci dove acquistarle.

Ora ditemi che non sarà il vostro prossimo oggetto di casa preferito.