Spostare l’installazione di WordPress in una sottocartella

da

Inauguriamo la sessione di Passione Tecnologica dedicata a WordPress. Una delle operazioni consigliate per l’installazione di WordPress è quella di collocare il suo contenuto in una cartella dedicata del proprio spazio hosting. Solitamente, webmaster e professionisti WordPress evitano di spargere cartelle e file della piattaforma, direttamente nella root del proprio web host. L’utilizzo di questa strategia, consente di semplificare la gestione del proprio sito, evitando di fare confusione. L’installazione di WordPress in una sottocartella non cambia nulla a livello funzionale e permette di visualizzare il sito, come se si trovasse nella root del dominio (sito.it).

WordPress-Tutorial

 Spostare la cartella d’installazione di WordPress 

Se avete già creato un sito WordPress, posizionando tutto il contenuto nella root e volete spostarlo all’interno di una cartella d’installazione, senza perdere nulla, dovete seguire questa procedura:

  • Creare la nuova cartella accedendo al web host tramite FTP;
  • Accedere alla bacheca, Impostazioni >> Generali e modificare il campo Indirizzo WordPress (URL) (vedi foto);

WordPress spostare installazione cartella

  • Spostare tutti i file e le cartelle di WordPress nella nuova directory, ad eccezione di index.php e .htaccess che dovranno rimanere al loro posto;
  • Dopo lo spostamento dei contenuti, aprire il file index.php e individuare questo frammento di codice:
/** Loads the WordPress Environment and Template */
require( dirname( __FILE__ ) . '/wp-blog-header.php' );
  • Modificandolo con l’integrazione della nuova cartella:
/** Loads the WordPress Environment and Template */
require( dirname( __FILE__ ) . '/NuovaCartella/wp-blog-header.php' );
  • Il codice punterà alla nuova cartella, verso il file wp-blog-header.php originale;
  • Effettuare il login, scrivendo il nuovo indirizzo www.sitoprova.it/NuovaCartella/wp-admin/ (sostituire sitoprova.it con il vostro indirizzo corretto) e controllare che tutti i permalink e le sessioni del sito siano funzionali.

Se qualche pagina non dovesse funzionare, accedere al menu Impostazioni  >> Permalink per apportare le modifiche. Senza intervenire sul database, abbiamo capito come spostare l’installazione di WordPress in una sottocartella.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©