Logitech k400, la tastiera wireless e touch ideale per il salotto

da

Logitech, noto marchio svizzero produttore di hardware per computer, con la tastiera wireless K400 presenta una soluzione ideale per essere utilizzata sia davanti ad un pc che soprattutto in salotto davanti ad un media center grazie alla connessione wireless ed al touchpad integrato.

Utilizzo ideale della tastiera Logitech k400

Utilizzo ideale della tastiera Logitech k400

CONFEZIONE E CARATTERISTICHE – Esternamente la scatola è molto compatta ed esteticamente curata. Sulla parte superiore viene mostrata l’immagine della tastiera da noi recensita in versione speciale bianca. Sul retro troviamo le caratteristiche del prodotto tradotte in quattro lingue tra le quali è presente l’italiano. All’interno della confezione oltre alla tastiera sono presenti della manualistica cartacea, un adattatore USB, e un ricevitore Unifying per il collegamento al pc. Sono inoltre comprese due batterie AA da 1,5V della durata di circa un anno secondo quanto dichiarato dal produttore. La tastiera ha dimensioni molto contenute, misura infatti 35,5 X 14 X 1 cm. La parte superiore rimane più alta salendo a 2 cm in quanto si rende necessario lo spazio per l’inserimento delle due batterie. Nella zona delle batterie è anche possibile  inserire il ricevitore Unifying in quanto è presente un apposito spazio.

La confezione della tastiera Logitech k400 utilizzata per la nostra prova.

La confezione della tastiera Logitech k400 utilizzata per la nostra prova.

COME SI PRESENTA – Come abbiamo detto, la tastiera risulta molto compatta e pratica da tenere in mano. I tasti freccia sono “integrati” nella parte bassa, mentre sulla destra al posto del tastierino numerico è sistemato il touchpad con i due relativi tasti del mouse. Nella parte alta da sinistra sono presenti quattro tasti con funzioni multimediali, per richiamare il browser, e due funzioni di lock e spegnimento del pc. Inoltre è presente un comodo tasto per replicare il pulsante sinistro del mouse accessibile con la mano sinistra che ci torna molto utile in particolari situazioni di editing. La tastiera è alimentata da due batterie stilo, e per aumentarne la durata è possibile spegnere la tastiera tramite un apposito tasto dedicato. Quattro piedini in gomma assicurano una buona stabilità della tastiera su qualunque tipo di superfice.

Lo scomparto batterie sul retro della tastiera Logitech  k400.

Lo scomparto batterie sul retro della tastiera Logitech k400.

INSTALLAZIONE ED IMPRESSIONI D’USO – L’installazione del prodotto avviene in maniera molto semplice. Una volta inserito il ricevitore Unifying ad una porta USB ed accesa la tastiera, la stessa verrà immediatamente riconosciuta dal pc. Verranno installati i drivers dal sistema operativo e già così sarà possibile utilizzarla. Se vogliamo sfruttare al meglio le possibilità di configurazione e personalizzazione offerte dalla tastiera, occorrerà scaricare dal sito della Logitech i driver Setpoint. Durante l’utilizzo da noi testato su di un pc in ambiente Windows non abbiamo riscontrato nessun problema. I tasti a membrana sono morbidi e silenziosi durante la digitazione; difficilmente abbiamo commesso errori durante la digitazione nonostante la tastiera sia più compatta di una tradizionale. In modalità “home theater” la tastiera ha risposto sempre molto bene malgrado la prova sia stata fatta posizionandoci ad una certa distanza dal ricevitore. Logitech dichiara infatti una portata massima di ben 10 metri.

CONCLUSIONI – La Logitech K400 ci ha colpito favorevolmente; compattezza e praticità sono due aspetti che ci sono piaciuti molto. La tastiera si è dimostrata valida utilizzata di fronte ad un pc, anche se probabilmente la sua collocazione ideale rimane quella per la gestione di un home theater a distanza. In definitiva un buon rapporto qualità/prezzo, considerando ormai che on line il prodotto lo si può tranquillamente trovare sui trenta euro. Ringraziamo l’ufficio stampa di Logitech che ci ha gentilmente fornito la tastiera per il test, e ricordiamo che la stessa può essere acquistata presso le più note catene di distribuzione presenti sul territorio. 

 RIPRODUZIONE RISERVATA ©