Logitech Keys-To-Go tastiera bluetooth per dispositivi Apple

da

Surface, il noto tablet di Microsoft, viene venduto con una tastiera molto compatta che si integra alla perfezione con il gioiello di casa Redmond. Logitech, famoso produttore di hardware per pc e non solo, ispirandosi a questo prodotto, offre la tastiera Logitech Keys-To-Go concepita prevalentemente per iPad (ma funzionante su qualsiasi dispositivo bluetooth) in grado di fornire compattezza, resistenza a schizzi d’acqua ed estrema portabilità.

La tastiera bluetooth Logitech Keys To Go

La tastiera bluetooth Logitech Keys To Go

PACKAGING E SPECIFICHE – Rilasciata all’inizio di quest’anno, la periferica di Logitech è una delle più sottili e leggere tastiere hardware disponibili sul mercato. Il prodotto viene venduto in una confezione molto minimale, larga poco più della tastiera stessa, e allo stesso molto pratica. La parte esterna è in plastica trasparente, il che ci permette di apprezzare il prodotto e scegliere in maniera immediata uno dei tre colori disponibili, nero, rosso e verde acqua. All’interno troviamo un breve foglietto di istruzioni ed un cavo micro USB per la ricarica del dispositivo via pc. Nel retro della scatola è presente una foto del prodotto e le immancabili descrizioni in stile Logitech presenti in quattro lingue. Come detto la tastiera presenta dimensioni molto contenute per meglio integrarsi con un tablet tipo ipad, misura infatti 137 mm (A), 242 mm (L), 6 mm (P) e dal peso di soli 180 g. Di seguito vi elenchiamo le specifiche del prodotto che sono le seguenti:

  • Tastiera meccanica rivestita in FabricSkin
  • Batteria ricaricabile con spia di verifica della carica
  • Tecnologia senza fili Bluetooth
  • Tasti di scelta rapida per Apple iOS

CARATTERISTICHE – La tastiera di Logitech è rivestita di un materiale denominato FabricSkin, resistente agli schizzi d’acqua e disponibile in tre colorazioni; in particolare il sample che ci è stato spedito è di colore verde acqua.  La periferica è molto completa e utilizza un layout standard per dispositivi iOS. Oltre ai classici cmd ed alt, sono presenti sopra la fila dei numeri una serie di tasti che prevedono determinate funzioni specifiche: oltre a  due tasti con funzioni proprie di iOS (ricerca e task manager), è presente il tasto per la ricerca, il tasto per selezionare la lingua, quello per mostrare/nascondere la tastiera, uno per prendere screenshot del desktop, tre pulsanti per la riproduzione dei files multimediali, tre tasti per il controllo del volume, un tasto per la gestione del Bluetooth, mentre l’ultimo serve per visualizzare il livello della batteria. Sulla parte destra della Keys-To-Go è presente il tasto di accensione/spegnimento, e la porta micro USB per la ricarica della tastiera. Non manca infine un led che si illuminerà per indicare lo stato della batteria (verde o rosso), e in blu per indicare lo stato del Bluetooth.

Logitech Keys To Go

Logitech Keys To Go

USO PRATICO – L’abbinamento della tastiera al dispositivo Apple avviene in maniera semplice. Una volta accesa attraverso l’apposito tasto, si abilita il Bluetooth su entrambe le periferiche ed in breve saremmo connessi. L’uso con il tablet Apple (ma non solo, ricordiamoci che la Keys-To-Go può essere usata anche con altri sistemi operativi), si rivela molto comodo soprattutto in situazioni di lunghe sessioni di video scrittura. Il vantaggio di essere usato con un tablet è presto detto: sottile e leggera si abbina perfettamente con questa tipologia di utilizzo e, grazie al materiale di cui è rivestita e all’estrema portabilità, può essere utilizzata in qualunque luogo. Durante l’uso ci si trova bene fin dalle prime sessioni grazie a tasti ergonomici e ben spaziati. Vero è che la corsa dei tasti è decisamente corta, ma sicuramente la digitazione risulta precisa ed è difficile che si sbagli a scrivere qualche lettera. La tastiera è italiana e sono quindi presenti le lettere accentate. Alcuni tasti come l’esc o quelli per l’editing sono assenti; ricordiamoci che stiamo comunque parlando di una periferica pensata per dispositivi mobili e per contenere le dimensioni il produttore ha dovuto sicuramente rinunciare a qualcosa. La Keys-To-Go ricorda il layout della tastiera standard Apple, può essere appoggiata su qualunque superfice senza flettere, e la durata della batteria può essere stimata in una settimana di impiego.

CONCLUSIONI – Nel panorama delle tastiere per dispositivi mobili, la Keys-To-Go merita sicuramente una menzione più che positiva. Naturale complemento del vostro iPad, (ma perchè no, anche di un iPhone Plus) la Keys-To-Go si rileva uno strumento prezioso che può rendere più efficace e produttivo il vostro lavoro rispetto all’uso quotidiano di un tablet. La ricarica della batteria avviene in circa un’ora, dopo di che ci si potrà dimenticare anche il cavo a casa vista l’elevata durata di utilizzo. In definitiva un prodotto unico nel suo genere, ma con un prezzo di vendita forse leggermente più alto di quanto ci saremmo potuti aspettare. Si ringrazia l’ufficio stampa di Logitech che ci ha fornito la tastiera per la recensione.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©