Unboxing e Recensione di DJI Mavic Air, Drone Cinese che riprende in 4K

da

Con la recensione del Drone DJI Mavic Air, inauguriamo la categoria di Passione Tecnologica dedicata al magico mondo dei Droni. Ecco l’unboxing e le nostre considerazioni su questo Drone cinese, che riprende anche in 4K.

CONSIGLIATI E SCONTATI

IMMAGINEDISPOSITIVO (Clicca per la Scheda)DESCRIZIONEPREZZO
Apple Iphone X 64 Gb Silver Garanzia EuropaDescrizione Breve: Finalmente Potrai Avere Il Tuo Iphone Fatto Di Solo Schermo. Risponde A Un Tuo Tocco, A Una Parola, Persino A Uno Sguardo. Ora Potrai Gustarti Il Nuovissimo Display Super Retina Da 5,8". Perfetto Nel Palmo Della Mano E Splendido Per Gli Occhi. Ora è Possibile Usufruire Del Riconoscimento

835

Sony Xperia XZ Premium G8141 64GB LTE Black (Europa)Sony Xperia XZ Premium in colorazione Black ha un display 5,5", IPS LCD, 16M colors con una risoluzione 3840 x 2160 pixels. Al suo interno è presente una CPU Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 supportata da una RAM da 4 GB, ed una memoria di 64 GB, mentre per il comparto fotografico ha sul lato posteriore una

379

Honor Play Smartphone 6,3" Memoria 64 Gb Doppia Fotocamera 16+2 Mp Android ColorPlay Smartphone 6,3" memoria 64 GB Doppia Fotocamera 16+2 MP Android colore Navy Blue HonorLo smartphone Honor Play è dotato di display da 6,3 pollici ed è di colore Navy Blu. Questo smartphone è stato progettato per chi non si ferma davanti a nessun ostacolo. Grazie alla GPU Tu

327,99

Xiaomi Pocophone F1 6GB/64GB Dual Sim Libero - NeroXiaoMi Pocophone F1 6GB/64GB XiaoMi Pocophone F1 comes with a 6.18-inch touchscreen display with a resolution of 1080 pixels by 2246 pixels.The Pocophone F1 is powered by Snapdragon™ 845 processor and it comes with 6GB of RAM. The phone packs 64GB of internal storage that can be expanded up to 256GB via a

299,99

Honor 10 64Gb BlackQuadri Band - 3G - 4G-LTE - Wi-Fi Doppia fotocamera posteriore da 16 Megapixel + 24 MP Processore Huawei Kirin 970 Octa-Core da 2.3 GHz Android Oreo + EMUI 8.1 - Memoria 64GB - GPS Display 5.84" Full HD+ - Dual SIM RAM 4 GB - Lettore impronte digitali Distribuito da Honor Italia

349

Già da tempo Passione Tecnologica aveva pensato di abbracciare e condividere con voi il settore dei Droni; abbiamo deciso di cominciare con l’unboxing e la recensione di DJI Mavic Airnuovo gioiellino ultra tecnologico di casa DJI, azienda Cinese leader mondiale nel campo droni.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Unboxing e Recensione di DJI Mavic Air, il Drone 4K

Presentazione e Anteprima

Presentato ufficialmente il  23 Gennaio 2018 a New York, ha da subito stuzzicato ed incuriosito tutti per le sue doti e innovazioni tecnologiche, elogiate da Michael Perry, responsabile DJI per il Nord America. E allora perché non approfittarne e acquistarlo subito!! Cosi, grazie all’affiliazione con TomTop, e-commerce cinese molto conosciuto e alla referente Penny, ne abbiamo approfittato, ordinandolo nella sua versione base, per condividere con voi le sue caratteristiche e le sue doti. Ordinato il 5 di Febbraio, dopo circa una ventina di giorni  ci viene consegnato dal corriere DHL, senza alcuna spesa di dogana, poiché come espressamente dichiarato sul sito, TomTop pagherà per voi gli eventuali oneri doganali!! Come un bambino che riceve il suo ambito regalo di natale, scartiamo l’involucro esterno in fretta e furia ed eccolo qua…il nostro DJI Mavic Air!!

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Unboxing

La scatola è bianca, in classico stile DJI. Sulla parte frontale, capeggia la scritta in grigio, che ne contraddistingue il modello e l’immagine rappresentativa del DJI Mavic Air. Nella parte superiore, il sigillo di garanzia DJI rappresentate le tre colorazioni disponibili, nel nostro caso “Bianco Artic”.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Una volta aperta la scatola, rimaniamo stupiti da come tutto sia disposto con cura, ritroviamo subito dinanzi ai nostri occhi un piccolo borsello in tessuto di colore grigio scuro, con al centro impresso il logo DJI, che custodisce al suo interno il nostro gioiellino. La curiosità di aprirlo e dare subito una sbirciata per svelarne il contenuto è parecchia, ma mettiamolo un attimo da parte e continuiamo nel nostro unboxing.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Sotto al borsello, un’altra scatola in cartoncino di colore nero, nella parte bassa notiamo che ha impresso tono su tono ciò che è presente al suo interno: i para eliche, un ulteriore set di eliche e i manuali di uso nelle diverse lingue. Rimossa questa scatola ci ritroviamo dinanzi il radiocomando adagiato in una semi vaschetta che ne copia le sue forme per tenerlo in posizione stabile, affiancata da una ulteriore scatola, sempre in cartoncino di colore nero, ove sono presenti gli altri accessori: il carica batterie, il cavetto USB con un ulteriore adattatore Type-C to Micro-Usb per la ricarica del radiocomando, alcuni cavetti USB, per consentire la connessione dello Smartphone al Radiocomando, con i diversi attacchi più conosciuti e utilizzati dalla case costruttrici, ovvero USB Type B – USB Type C e Lightning, quest’ultimo già montato sul nostro radiocomando, infine un set di stick di scorta, sempre per il nostro radiocomando. Eh si..gli Stick che ci permetteranno di manovrare il nostro drone! Una delle novità è propria questa: la possibilità di rimuovere gli stick dal radiocomando e di mettere quest’ultimo comodamente in una tasca qualsiasi del nostro giubbotto o del nostro zainetto, senza che questi si impiglino da nessuna parte, correndo magari il rischio di romperli. Radiocomando già visto, molto simile a quello in dotazione al DJI Spark, ergonomico dal basso profilo, che vi permetterà di tenerlo tra le mani con la massima praticità. Aprendo le due piccole braccia, ove va alloggiato lo Smartphone, notiamo che è presente un altra coppia di stick già posizionata negli alloggi, ideati proprio per la fase di trasporto dello stesso. Per il resto, non notiamo altre significanti novità che lo riguardano.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Riprendiamo in mano il nostro prezioso borsello, nulla è lasciato al caso: DJI ha pensato proprio a tutto, difatti notiamo che all’interno è presente anche una tasca elastica, ideata proprio per custodirne il radiocomando.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Con molta suspense, apriamo la cerniera e….. Oh mio Dio quanto è piccolo!!  Ma.. tanta Roba!! Ne possiamo subito apprezzare le sue linee aerodinamiche, la sua leggerezza, le suo dimensioni ridotte, che lo rendono indubbiamente ultra portatile; è proprio come lo immaginavamo e allora apriamo subito le sue piccole braccia, allarghiamo le anteriori e ruotiamo le posteriori, proprio come nel fratello maggiore DJI Mavic. Non ci resta che aprire i due piedini di appoggio che nascondono al loro interno anche le antenne di trasmissione. Tutti i movimenti sono rapidi e precisi e in un batter d’occhio il nostro Mavic Air è pronto al volo. Infine, togliamo il blocco alla Gimball, anche questo completamente nuovo, molto più pratico e protettivo rispetto a quello del fratello maggiore Mavic Pro. Anche la stessa Gimball, è stata migliorata nel suo alloggio, stavolta posizionata in una sede incassata nella parte inferiore del corpo del drone, che quasi ad avvolgerla consente di proteggerla da possibili urti durante il volo, preservandone il funzionamento. Gimball, simile anche lei a quella del fratellino DJI Spark, ma con una novità molto importante, la stabilizzazione meccanica anche del terzo asse!

Caratteristiche tecniche

Fotocamera con sensore CMOS 12 MegaPixel da 1/2.3 e obbiettivo f/2.8 con la possibilità di registrare video in 4K a 100 Mbps con qualità UHD, consente inoltre di registrare video in slow motion a 1080p a 120 fps. Altra novità è rappresentata dai sensori di ostacoli posizionati, oltre che nella parte anteriore, anche nella parte posteriore del drone. Inoltre, il nuovo sistema APS permette di rilevare gli ostacoli durante il volo e quindi evitarli in tempo reale.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Sempre nella parte posteriore troviamo uno sportellino che nasconde l’alloggio per una micro SD e una porta USB Type-C. Qui un’altra novità: DJI ha deciso di dotare il Mavic Air di uno storage interno di ben 8GB di memoria dedicata per l’archiviazione di foto e filmati, che potremo comodamente esportare, collegando un cavetto USB Type-C alla porta in dotazione. Nuova è anche la batteria, rinnovata nella forma e nel sistema di aggancio; in questo modello prende posizione nella pancia del drone e  per sganciarla è sufficiente tirare indietro le leve di sicurezza, posizionate ai suoi lati. Questa batteria al litio da 2375 mAh ci permetterà di volare per 21 minuti come dichiarato dalla stessa casa. Con il nuovo DJI Mavic Air potrete inoltre divertirvi scegliendo tra sei diversi QuickShots: Rocket, Dronie, Circle, Helix, Asteroid e Boomerang. Con un semplice tocco si potranno creare epici selfie, senza pensare a come comporre lo scatto. Potrete poi condividere le vostre creazioni sui social in un istante, attraverso l’app DJI GO 4B.

Droni cinesi: Recensione di DJI Mavic Air

Prova e recensione

Dunque bando alle ciance: dopo aver caricato le batterie e caricato l’ultima versione del firmware di Radiocomando e Drone, direttamente dalla App DJI Go 4, siamo pronti per il nostro primo volo! Scegliamo un luogo sicuro, a debita distanza dai centri abitati, accendiamo il drone e posizioniamolo a terra, accendiamo il radiocomando ed avviamo la DJI go 4 dal nostro smartphone, dopo averlo collegato al radiocomando stesso, tramite apposito cavetto USB in dotazione. Dopo la calibrazione del compass possiamo librarci in aria ed iniziare il nostro divertimento!

Sarà possibile aggiornare i firmware anche tramite il software per PC DJI Assistant. Una volta scaricato sul computer, sarà sufficiente avviare il programma, collegare Drone e radiocomando tramite cavo USB e seguire la procedura guidata.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Dove acquistarlo

Oltre al sito ufficiale DJI, sarà possibile acquistare il Dji Mavic air sul sito www.tomtop.com utilizzando uno dei link diretti per l’acquisto riportati sotto. Il vostro ordine vi sarà consegnato in circa 15 giorni lavorativi direttamente da corriere DHL e non dovrete pagare alcun onere doganale, in quanto questi vengono già espletati dallo store TomTop in fase di spedizione.

Drone Cinese DJI Mavic Air

Godrete di un anno di garanzia ufficiale diretta DJI e inoltre avrete anche la possibilità di attivare la DJI care refresh, una sorta di assicurazione Kasko che vi permetterà di sostituire, per ben due volte nell’arco di un anno, il vostro drone, qualsiasi cosa vi succeda durante il volo. La DJI refresh per il Mavic Air ha un costo di € 99 e potrete attivarla direttamente dal sito ufficiale DJI.

Giudizio finale

 Design 

Con il design pieghevole 3D il Mavic Air è un drone concepito per avere tutta la tecnologia racchiusa in una macchina, con il massimo della portabilità, oltre i limiti rispetto a dispositivi di pari dimensioni.

 Caratteristiche 

Peso di soli 430 Grammi, include bracci pieghevoli, sensori anti collisione anteriori e posteriori, VPS migliorato con sistema VIO (Visual inertial odometer technology), camera stabilizzata su gimbal a 3 assi in grado di filmare a max 4K 30fps con bitrate da 100 Mbps e a 1080p 120fps, autonomia di volo di 21 minuti e capacità di volo anche con vento oltre i 30 Km/h. modalità QuickShot (rocket, dronie, circle, helix e le nuove asteroid e boomerang) SmartCapture, che agevolano la realizzazione di video e riprese. Aggiunta inoltre la nuova funzione Sphere, che unisce fino a 25 foto per creare un’immagine panoramica da 32 megapixel; 8 GB di memoria interna. Rimane l’espansione tramite microSD, ed inoltre arriva anche la porta USB Type-C. Modalità sport che permette di raggiungere una velocità massina di 68.4 Km/h.

 Prestazioni/Funzionalità 

Facilità di utilizzo, divertimento grazie alle modalità di scatto incluse nella Applicazione dedicata Dji Go4, qualità video fotografica e possibilità di condivisione di video e foto in real-time sui social.

 Qualità/Prezzo 

Rapporto qualità/prezzo ancora un po’ altino se deciderete di acquistarlo presso gli store ufficiali Dji. Considerate che siamo ancora a € 850 per la versione base e € 1050 per la Fly more COMBO. In alternativa, vi invitiamo a seguirci perché di volta in volta pubblicheremo i migliori prezzi, con codice sconto che ci fornirà il nostro store TomTop .

RIPRODUZIONE RISERVATA ©