Come scopro se la mia linea ADSL è buona o lenta?

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

In questo articolo proveremo a risolvere il problema che affligge milioni di famiglie in tutta Italia, soprattutto quelle residenti fuori dalle grandi metropoli: la linea ADSL lenta. Spesso la lentezza dipende dall’operatore telefonico e da alcune limitazioni o configurazioni errate. Altrettanto frequentemente la causa può essere però legata al cablaggio della propria abitazione e alla distanza di essa dalla centrale Telecom di riferimento (da non confondere con l’armadio dati del proprio quartiere).

Grafico che illustra la relazione tra distanza dalla centrale telefonica e qualità della linea ADSL.

Grafico che illustra la relazione esistente tra la distanza dalla centrale telefonica e qualità della linea ADSL.

In questa guida proveremo ad aiutarvi a leggere i parametri principali di una connessione ADSL rilevabili semplicemente dalla pagina di configurazione del vostro router domestico connesso alla presa telefonica. Partiamo con una buona notizia: tramite una semplice formula matematica è possibile ricavare la distanza dalla centrale telefonica Telecom senza conoscere la sua collocazione nel territorio. Più vicina tanto meglio e viceversa. In caso di eccessiva distanza ci sarà poco da fare e si dovrà convivere con una linea di qualità non eccelsa ad oltranza. Sveliamo immediatamente la formula:

Distanza Centrale/Casa = (1000 * MAX_Line_Attenuation) /13.81

Probabilmente non vi dirà un granché ma esaminando i valori riportati sotto, potremo facilmente ricavare la distanza che ci interessa in metri. Si consideri che il valore 1000 e 13,81 sono assoluti e non devono essere modificati.

Prima di fare il calcolo, impariamo a leggere i valori principali che esprimono la qualità del segnale della nostra ADSL. Nello specifico andremo a valutare il cosiddetto SNR (Signal to Noise Ratio) e la Line Attenuation, rispettivamente margine di rumore e attenuazione del segnale. Per individuare questi dati accediamo tramite browser Internet all’indirizzo “192.168.1.1” o “192.168.1.254” per accedere all’interfaccia di configurazione del router cercando la pagina relativa alla stato della linea dati, solitamente quella principale. Una volta individuato quello che ci occorre potremo confrontare i dati con i valori riportati sotto ricavando una prima valutazione.

Stima dei valori per linee ADSL con modulazione G.mdt fino a 8Mbps (ADSL classica):

SNR Margin (dB)

  • Fino a 5 dB: linea non sincronizzata o con altri problemi.
  • 5 – 10 dB: pessima qualità, difficile avere una connessione stabile.
  • 10 – 15 dB: segnale mediocre, controllare impianto telefonico e filtri.
  • 15 – 22 dB: segnale buono senza problemi particolari.
  • 22 – 28 dB: segnale ottimo.
  • Oltre 28 dB: segnale eccellente.

Line Attenuation (dB)

  • Fino a 20 dB: linea perfetta.
  • 20 – 30 dB: linea eccellente.
  • 30 – 40 dB: linea buona.
  • 40 – 50 dB: linea discreta o sufficiente.
  • 50 – 60 dB: linea appena sufficiente ma si possono verificare disconnessioni.
  • Oltre 60 dB: pessimo, disconnessioni frequenti e malfunzionamenti generali.

Stima dei valori per linee ADSL fino a 24 Mbps (ADSL2 e ADSL2+)

SNR Margin (dB)

  • Fino a 4 db: segnale assente o discontinuo.
  • 4 – 6 dB: valore sufficiente.
  • 6 – 10 dB: valore molto buono.
  • Oltre 10 dB: segnale eccellente.

Line Attenuation (dB)

  • Fino a 20 dB: linea perfetta, sono i valori migliori per la linea.
  • 20 – 30 dB: linea molto buona.
  • 30 – 40 dB: linea discreta.
  • 40 – 50 dB: linea mediocre.
  • Oltre 50 dB: linea pessima, disconnessioni frequenti e criticità.

Se le valutazioni riportate sopra non Vi sono state utili potrete effettuare un test di velocità utilizzando lo strumento gratuito Speed Test che in breve tempo fornirà dati relativi alla velocità della linea ADSL in download e Upload oltre che il tempo di risposta del Ping (Packet Internet Grouper) ovvero il tempo necessario alla linea per trasmettere i dati.

La rilevazione ADSL con lo strumento Speed Test Online.

La rilevazione ADSL con lo strumento Speed Test Online.

A tal proposito, ecco i valori di sintesi del Ping per la connessione ADSL:

  • Ping ottimo: tra 0 e 30 ms
  • Ping buono: tra 30 e 60 ms
  • Ping sufficiente: tra 60 e 90 ms

Dopo tutti questi numeri ed interpretazioni saremo finalmente in grado di calcolare la distanza tra la centrale Telecom e la propria abitazione utilizzando la formula citata sopra. Supponiamo di aver individuato un valore di “Line Attenuation” in downstream pari a 28 ecco che potremo ricavare la distanza in questo modo:

(1000 * 28) /13.81 = 2.027 (metri)

In tal caso, la centrale telefonica disterà dalla nostra casa 2 km circa (2.027 metri), distanza quasi ideale senza particolari dispersioni o perdite (vedi il grafico sopra).

Qualora nessun calcolo o valutazione risolvessero i vostri dubbi vi ricordiamo i numeri di telefono dell’assistenza clienti dei principali operatori ADSL che operano sul territorio da contattare immediatamente:

  • Numero assistenza clienti Tiscali: 130
  • Numero assistenza clienti TIM/Telecom: 187
  • Numero assistenza clienti Vodafone: 190
  • Numero assistenza clienti Infostrada: 155
  • Numero assistenza clienti Fastweb: 192193
  • Numero assistenza clienti Linkem: 06 94 444

 

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape