Riparare Windows con il Microsoft Fix it portable

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

I computer sono delle macchine, e come tali sono soggetti a guasti e malfunzionamenti che nella maggior parte dei casi riguardano la parte software del sistema operativo. Il sistema operativo più diffuso al mondo è ancora senza ombra di dubbio Windows, nelle sue più disparate versioni, che milioni di utenti nel mondo hanno imparato ad utilizzare nel corso degli anni. Ma se Windows ha dei problemi, si guasta, non funziona più o fa i capricci? Grazie al servizio tecnico Microsoft è possibile risolvere i problemi di Windows utilizzando il semplice e funzionale Microsoft Fix it portable ovvero il tool pensato per tutti gli utenti in grado di analizzare e correggere i problemi di Windows.

Il servizio di supporto tecnico della Microsoft

 

COME USARLO – Per utilizzare  Microsoft Fix it portable è sufficiente scaricare il tool dal sito ufficiale di Microsoft, lanciarlo e seguire le semplici istruzioni proposte. Bisogna estrarre il pacchetto all’interno di una cartella del proprio disco fisso o su un dispositivo esterno (chiavetta USB).  Al termine dell’operazione per accedere all’applicativo è sufficiente entrare nella cartella di Fix it Portable scompattata e lanciare il file eseguibile denominato Launch Fix it.exe

La procedura di estrazione di Microsoft Fix it Portable è semplice ed intuitiva

Il software prevede diverse problematiche di Windows già confezionate e divise per categoria,  proposte all’utente e pronte all’uso. In base alla problematica indicate il Fix it proverà a risolvere ogni problema del sistema operativo, senza alcuna fatica o preoccupazione. Soluzione da provare, soprattutto per i meno esperti.

La semplice interfaccia di Microsoft Fix it Portable con la suddivisione delle problematiche di Windows da selezionare

RIPRODUZIONE RISERVATA  ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape