Come allegare documenti recenti con Outlook 2016 senza errori

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Il client di posta più diffuso al mondo Outlook 2016, ha introdotto numerosi miglioramenti grafici e diverse funzionalità aggiuntive, spesso molte interessanti. Tra le nuove opzioni, ne troviamo una particolarmente utile che consente di allegare i file modificati di recente, inserendoli con rapidità nelle proprie email senza doverli ricercare sull’hard disk.

outlook-2016

Schermata di Avvio di Outlook 2016 per Windows

Allegare file e documenti recenti con Outlook 2016

Con Microsoft Outlook 2016, durante la creazione di una nuova mail, oppure in fase di risposta e inoltro, è possibile richiamare questa funzione premendo semplicemente il tasto “Allega File” presente sotto il menu “Inserisci”. In questo modo si aprirà un menu a discesa con la lista di 10 elementi modificati o creati recentemente sul proprio computer, in tutte le cartelle, cache di DropBox, Google Drive e OneDrive comprese.

Outlook 2016

Può capitare che vi sia un problema ad inserire allegati  in Outlook 2016 utilizzando questa modalità, poiché la tendina che dovrebbe mostrare i documenti recenti visualizzerà un avviso di “Aggiornamento in Corso” con la conseguente e rapida sparizione degli elementi. Anche il più veloce degli utenti faticherà a selezionare l’allegato da inviare. Come si risolve questo fastidioso e frustrante problema?

Facendo un giro qua e là tra le numerose opzioni di Outlook 2016, possiamo porre rimedio a questo inconveniente:

  • Accedere a File > Opzioni > Centro Protezione; Outlook 2016

  • Cliccare su “Impostazione Centro Protezione” al centro della finestra;

  • Cliccare su “Opzioni della Privacy” in alto a sinistra;

  • Defleggare “Consente a Office di connettersi ai servizi online Microsoft per fornire funzionalità appropriate in base all’utilizzo e alle preferenze”.outlook-2

  • Premere due volte OK per chiudere le finestre dei menu.

Non sarà necessario riavviare Outlook per verificare il funzionamento del bottone di inserimento degli allegati, con la lista degli ultimi documenti modificati che resterà ferma al suo posto, permettendoci di allegare documenti alle nostre email.

RIPRODUZIONE RISERVATA©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape