Nuova grafica per i decoder My Sky HD

da

In questi giorni gli abbonati Sky dotati di decoder My Sky HD vivono giorni di completo rinnovamento. A grande sorpresa è stata rilasciata una nuova interfaccia grafica del decoder , in alta risoluzione,  radicalmte differente dalla precedente, che migliora l’utilizzo del dispositivo aggiungendone preziosi elementi di cui prima era sprovvisto.

La grafica è completamente rinnovata, migliorata in stile moderno, con colorazioni vivaci e contenuti allettanti.

La nuova interfaccia del My Sky HD con la MiniTV

E’ stata introdotta la Mini TV (disattivabile), ovvero un riquadro che consente di vedere il programma televisivo anche all’interno dei vari menu o della GUIDA TV. Davvero utile e tutti gli abbonati di vecchia generazione apprezzeranno sicuramente. Completamente rinnovata anche l’interfaccia della guida TV con miglioramenti in ambito di registrazioni degli eventi, con la possibilità di registrare tramite l’utilizzo di un solo tasto tutti gli episodi di una serie TV, l’introduzione del campo di ricerca che consente di ricercare programmi per titolo e di utilizzare dei filtri di ricerca personalizzati ed il miglioramento della gestione dei canali preferiti.

Particolare attenzione va dedicata al Banner di programmazione, quello che appare premendo il tasto “i”, che introduce in una sola riga tre programmi consecutivi, quello sintonizzato in quel momento ed i due successivi. La finestra informativa, quella che mostra informazioni sul programma (trama film, descrizione evento…) è stata implementata ed ora consente di visionare anche la trama degli eventi successivi o quelli di altri canali.

Registrazione in serie sulla nuova guida TV Sky

Per finire, è stata introdotta la connettività via Internet grazie alla quale il decoder My Sky HD potrà essere collegato tramite cavo Ethernet al nostro router di casa. Attualmente tramite la rete internet sarà possibile acquistare eventi in Pay Per View su Sky Primafila oppure votare i sondaggi indetti dai canali Sky Sport 24 e Sky TG24.

Un primo passo verso la modernizzazione completa.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©