Kawasaki W800, la nipponica in stile classico

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Oggi parliamo della nuova Kawasaki W800, la motocicletta di casa nipponica in perfetto stile retrò, giunta alla sua quinta edizione. La nuova versione della W800, è equipaggiata da un rinnovato motore bicilindrico frontemarcia a 5 rapporti, da 773 cm³ e 35 KW ,  raffreddato ad aria, esteticamente classico, leggero e semplice, molto bello da vedere. L’albero a camme del propulsore è comandato da coppie coniche  che aggiungono valore estetico a tutta la struttura del motore integrandolo perfettamente nel complesso di tutta la motocicletta, realizzata in telaio tubulare come si usava agli albori della motocicletta (Ducati ne è rimasta fedele nei secoli).

La nuova Kawasaki W800

L’estetica della Kawasaki W800 è definito classico dai tecnici nipponici, in soldoni è un perfetto stile retrò, per veri appassionati, caratterizzato da particolari studiati dalla casa Giapponese per equipararla ad uno stile prossimo agli albori delle motociclette. Ed ecco lo scarico cromato, un tubo stretto e lungo, con silenziatore a bottiglia, come non lo si vedeva da anni su una motocicletta. Le sospensioni anteriori sono di tipo tradizionale, con protezioni in gomma per garantire una protezione accurata nel tempo, mentre quelle posteriori sono a molla, con precarico regolabile per garantire una stabilità su tutti i percorsi cittadini.

Il design della motocicletta prevede sull’avantreno un grande faro tondo sul quale trova alloggiamento la strumentazione tradizionale, composta da tachimetrocontagiri analogici ed orologio digitale oltre alle varie spie di funzionamento.

Grande risalto è conferito nella sella, unica, ergonomica ed allungata, utile a garantire comodità sia per il conducente che per il passeggero.  Il materiale della sella è molto resistente e comprende delle scanalature antiscivolo davvero utili e comode.

Il freno anteriore è a disco tradizionale da 300mm mentre il posteriore è un classico a tamburo, che per le prestazioni tecniche della W800 è più che sufficiente.  Le ruote sono dotate di raggi e gommatura da 100/90-19M/C 57H sull’anteriore e 130/80-18M/C 66H sul posteriore.

La grande caratteristica delle Kawasaki w800 è la quasi totale assenza di parti in plastica, a discapito delle parti metalliche più solide (paraurti, profili) che la rendono unica e resistente nel tempo.  Il tutto amplifica il peso della motocicletta portandolo a 215 kg circa.

La Kawasaki W800 è disponibile in tre modelli distinti, la Classica, la Cafè Style (con cupolino) e la Special Edition (colorazioni opache e raggi dorati).

Il prezzo di partenza per il modello Classico è di 8.260€ immatricolazione esclusa. Per un appassionato la cifra è piuttosto abbordabile ed il prodotto merita davvero.

 RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape