iPhone 6 Plus primo resoconto, conviene comprarlo oppure no?

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Abbiamo parlato con Salvatore, esperto ed appassionato di mondo Apple, possessore del nuovo (il primo) Phablet con la mela, ovvero iPhone 6 Plus, acquistato il giorno stesso della sua uscita in Italia. Ho chiesto a Salvatore le sue impressioni rispetto alla “grandenovità Apple per quanto riguarda il settore smartphone. L’obiettivo era quello di intercettare gioie e dolori di ciò, che secondo lui, avrebbe dovuto essere l’erede designato del suo vecchio iPhone 5S, predecessore più piccolo e meno tecnologico. Le nostre sensazioni, osservandolo in pieno utilizzo del suo nuovo giocattolo, sono positive, sembra proprio soddisfatto ed appagato dalle qualità tecniche ed estetiche del suo iPhone 6 Plus.

iPhone 6 Plus durante uno scatto

iPhone 6 Plus durante uno scatto

La prima domanda a Salvatore riguarda le dimensioni di iPhone 6 plus: “Ma è davvero tanto grosso? Esteticamente è proprio come lo immaginavi?” Risposta secca e precisa: “E’ molto grande, ma pensavo fosse più complicato portarlo in giro ed utilizzarlo. Riesco a riporlo nelle tasche dei jeans senza particolati problemi” Altra domanda, in parte ironica, questa volta relativa ad alcune leggende metropolitane: “Hai provato a piegarlo? iPhone 6 si deforma davvero come qualcuno dice?” Risposta altrettanto precisa: “Non diciamo cazzate, certo che no, e poi non voglio parlare di queste idiozie….” 

Ecco dove tiene il suo iPhone 6 Plus il nostro Salvatore

Ecco dove tiene il suo iPhone 6 Plus il nostro Salvatore

COSA NON CONVINCE – Il display è grande ma le applicazioni principali, ad eccezione di quelle native iOS8, Twitter e qualche altra rara eccezione, tardano ad essere ottimizzate per la nuova risoluzione del telefono e spesso risultano semplicemente ingrandite piuttosto che adattate in modo nativo allo schermo. Altra nota dolente è legata alla qualità del giroscopio che, non sempre sembra reattivo e spesso “dimentica” di ruotare il display. Per il momento ci fermiamo qua, il nuovo iPhone 6 Plus non sembra avere ulteriori difetti.

Sulla sinistra iMessage, applicazione di default ottimizzata, sulla destra, applicazione Whatapp, non ancora ottimizzata per iPhone 6 plus

Sulla sinistra iMessage, applicazione Apple di default ottimizzata, sulla destra, applicazione Whatapp, non ancora ottimizzata per iPhone 6 plus

COSA CONVINCE – La fotocamera è davvero di ottima qualità anche grazie alla presenza dello stabilizzatore ottico. Sembra essere il pezzo forte di questo dispositivo, le foto in condizioni di scarsa luminosità sono superlative, provare per credere. Altro punto a favore di iPhone 6 Plus è la potenza e la qualità dell’altoparlante. La ricarica dello smartphone è molto rapida, nonostante la batteria sia un colosso da 3000 mA, la durata è eccelsa, spegnendolo di notte, riesce a raggiungere due giorni di utilizzo con Wi-Fi e Bluetooth sempre accesi.

Infine uno sguardo all’estetica ed i materiali del telefono che conferiscono allo stesso una trasportabilità ideale nonostante le generose dimensioni.

Esempio di fotografia scattata in modalità macro tramite iPhone 6 Plus

Esempio di fotografia scattata in modalità macro tramite iPhone 6 Plus

Domanda finale per Salvatore: “Potessi tornare indietro, ricompreresti il tuo iPhone 6 Plus?” Risposta decisa con sorriso: “Certo che si, senza pensarci su due volte.”

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape