DuckDuckGo, il motore di ricerca anonimo e alternativo

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest1Email this to someone

Quando fai delle ricerche su Google e clicchi su un link, il termine di ricerca viene solitamente inviato al proprietario di quel sito insieme alle informazioni sul tuo browser e computer che consentono di identificare la nostra persona in modo univoco. Questo tipo di “spionaggio” legalizzato serve prevalentemente per scopi commerciali, per il funzionamento dei banner pubblicitari di terze parti che sfruttano le nostre schede anagrafiche e visualizzano campagne più mirate per i lettori.

[box style=”4″]

La soluzioni a questo tipo di problema è l’utilizzo di motori di ricerca alternativi a Google come duckduckgo.com che non archiviano dati personale degli utenti consentendo di navigare liberamente su internet senza il rischio di essere tracciati.

[/box]
DuckDuckGo Logo

RICERCHE CON DUCKDUCKGO – Il motore di ricerca leggero e funzionale, che consente navigazioni anonime senza registrare alcun indirizzo IP, informazioni personali o cookie, esiste da diversi anni e si chiama duckduckgo.com. Esso, sfruttando dati da siti di crowdsourcing è in grado di raccogliere informazioni dalla rete aumentando e migliorando i risultati delle ricerche. La versione attuale di questo sito di ricerca ha raggiunto ottimi livelli di prestazione e le sue potenzialità sono davvero meritevoli.

Una ricerca con il motore di DuckDuckGo

Le ricerche con il motore di DuckDuckGo sfruttano la combinazione di oltre 50 fonti, incluso il crawler proprietario denominato DuckDuckBot, Yahoo! Search BOSS, Wikipedia, Wolfram Alpha, Bing, Yandex, Blekko ed altri ancora.

Gabriel Weinberg è il creatore di duckduckgo.com, il motore di ricerca che non traccia cronologia ed informazione degli utenti.

Gabriel Weinberg è il creatore di duckduckgo.com, il motore di ricerca che non traccia cronologia ed informazione degli utenti.

Negli altri motori di ricerca, quando si fa una ricerca e si clicca sul link, i termini di ricerca vengono sempre inviati al sito di destinazione. Le informazioni personali e di ricerca sono quindi condivise con il motore e con i siti di destinazione. Inoltre, quando visitiamo un sito internet, il computer invia automaticamente ad esso le informazioni relative a quel sito (compreso l’indirizzo IP). Questa informazione sono spesso utilizzate per identificare direttamente l’utente creando evidenti problemi di privacy.

Con duckduckgo.com esiste un menu di configurazione per la privacy che è possibile impostare a proprio piacimento impedendo la condivisione delle ricerche con l’opzione Redirect attiva e l’attivazione di HTTPS per la navigazione criptata.

Impostazione della Privacy Duckduckg

Impostazione della Privacy su Duckduckg

Ricordiamo inoltre che è disponibile l’estensione di Impostazione di Duckduckg per il browser Google Chrome che ci consentirà di effettuare le nostre ricerche sicure al suo interno e naturalmente aggiungere il motore di ricerca come predefinito.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

 

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest1Email this to someone

Protetto da Copyscape