Connessioni fibra ottica, ecco le migliori in Italia

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn31Pin on Pinterest0Email this to someone

La fibra ottica rappresenta al momento l’eccellenza nella tecnologia per la connessione a Internet, con velocità decisamente superiori a quelle delle comuni ADSL, sia in download che in upload, bassa latenza e ottima stabilità. Il rovescio della medaglia è una diffusione ancora decisamente insufficiente, che aumenta il digital divide con gli altri paesi europei e impone un ripensamento collettivo delle strategie di investimento da parte di tutti gli operatori.

I migliori pacchetti di connessioni in Fibra Ottica disponibili (con limiti) in Italia

Le più veloci connessioni in fibra ottica

Attualmente l’offerta in fibra più veloce d’Italia è disponibile in due città, Milano e Bologna, ed è firmata Vodafone. La velocità dell’offerta Fibra arriva infatti a 300 Mbit/s, ben più che sufficienti per guardare in streaming contenuti video ad altissima definizione, usare al meglio servizi di telepresenza a cloud computing, scaricare un album intero in una frazione di secondo, il tutto condividendo senza rallentamenti la connessione con i vari dispositivi “smart” sparsi per la casa, dalla smart tv al tablet, dallo smartphone alle console di gioco.

L'offerta di Fibra Ottica di Vodafone

L’offerta di Fibra Ottica di Vodafone

L’offerta in questione include, con canone scontato da 25 euro al mese di 29 euro al mese, chiamate senza limiti verso fissi e mobili su offerte Family, SIM inclusa con 1 GB di Internet 4G per navigare fuori casa a 12 mesi di ticket Intrattenimento con Sky Online. Fuori da Milano e Bologna, la velocità della fibra di Vodafone è disponibile in offerte da 100 Mbps e da 30 Mbps allo stesso prezzo.

Al secondo posto come velocità dopo Vodafone c’è Fastweb, con ben quattro offerte che permettono di sfrecciare a 100 Mbit/s in download:

SuperJet è una tariffa Internet flat e telefono senza limiti da 29 euro al mese per 12 mesi (al termine della promozione 45 euro al mese), che include navigazione Internet illimitata fino a 100 Mbit/s grazie all’opzione UltraFibra (gratuita per il primo anno, poi a 5 euro al mese), chiamate nazionali gratuite verso rete fissa e mobile e 18 mesi di un servizio digital a scelta del cliente, tra Sky Online, Dropbox Pro, Deezer Premium+, Corriere della Sera, Gazzetta Gold, Il Messaggero o Il Sole 24 Ore.

Sky&Fastweb è come SuperJet con in più anche Sky TV, anche qui a 29 euro al mese per 12 mesi e poi 54,90 euro al mese al termine della promozione.

Jet è l’offerta Internet flat con telefonate illimitate con scatto alla risposta  (da 0,18 euro) e costa 25 euro al mese per 12 mesi (35 euro al mese al termine della promozione).

Joy è infine l’offerta solo Internet ottimizzata per il Gaming Online, con bassa latenza, da 19 euro al mese.

Le offerte di Fibra Ottica di Fastweb.

Le offerte di Fibra Ottica di Fastweb.

La “new entry” degli ultimi giorni è Fibra Full di Tiscali: a 24,95 euro al mese in promozione (poi 39,95 euro al mese), fino a 50 Mbit/s di velocità in download, più telefonate illimitate e gratuite verso tutti i fissi e i cellulari nazionali e 60 minuti al mese verso i fissi internazionali.

Offerte Tiscali.

Offerte Tiscali.

50 Mbit/s anche per Tuttofibra di Telecom Italia/TIM con tanto di Opzione Superfibra: da 29 euro al mese per Internet illimitato (ma con fibra ottica fino a 30 Mbit/s, Superfibra costa altri 5 euro al mese), chiamate illimitate verso fissi e cellulari nazionali, linea di casa inclusa e modem per fibra incluso.

Telecom/TIM

Telecom/TIM

Per conoscere tutte le tariffe relative alla fibra ottica e attivare un’offerta, basta collegarsi al comparatore di SosTariffe.it.

Fibra, c’è ancora molta strada da fare

C’è però da ricordare che in Italia la fibra ottica è ancora troppo poco diffusa, e che il vero ritardo in materia di banda larga e ultralarga rispetto al resto dell’Europa e del mondo si verifica soprattutto a questo livello. Le più recenti ricerche hanno mostrato bene quanto sia necessario intervenire per migliorare le infrastrutture di rete, soprattutto per i piccoli centri e le zone d’Italia tagliate fuori dalla copertura della fibra anche a causa di particolari situazioni geografiche e morfologiche, come le aree di alta montagna o le isole.

fibra-lenta

Uno studio di qualche mese fa commissionato da Ookla ha messo nero su bianco la situazione italiana. Proprio per la scarsa diffusione della fibra ottica, la nostra media di velocità in download è pari a 9,1 Mbps. Inutile pensare di avvicinarci alla stratosferica media delle connessioni di Singapore, 104,42 Mbps, o di Hong Kong, a 96,38 Mbps. Ma siamo molto lontani anche dalla Romania, sopra i 50 Mbps insieme alla Svezia, e da tutto il resto del continente, fanalini di coda insieme ai paesi balcanici, all’Albania e alla Grecia.

Per il futuro, considerando gli obiettivi europei (portare i 100 Mbit a metà della popolazione entro il 2020) e l’ambizioso piano governativo, sono allo studio approcci diversi come le reti miste rame-fibra (l’hanno annunciato sia Fastweb che Telecom), con la soglia del Gigabit annunciata da Fastweb per il 2016 e un piano di copertura che un po’ per tutti gli operatori, in primis Telecom, Fastweb e Vodafone, continua a cablare varie città d’Italia per dotarle di banda ultralarga. Ma la strada è ancora molto lunga.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn31Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape