Consigli per aprire un negozio online in DropShipping

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+6Share on LinkedIn0Pin on Pinterest2Email this to someone

In questo articolo vi spieghiamo come poter aprire un negozio Online, con la tipologia di prodotti preferita, semplicemente realizzando un portale di vendita esclusivo senza necessariamente disporre di un magazzino fisico.La tecnica di vendita senza la disponibilità reale dei prodotti da parte del venditore è denominata Drop Ship (in alternativa drop shipping o dropshipping), ovvero la possibilità di vendere un prodotto a potenziali acquirenti senza tuttavia possederlo materialmente nel proprio magazzino.

Il sistema di vendita in Dropshipping

La procedura è molto semplice, il venditore, effettuata la vendita, successivamente trasmette l’ordine al fornitore che in questo caso viene chiamato “dropshipper“, il quale si occuperà della spedizione del prodotto direttamente all’utente finale.

Il venditore dovrà preoccuparsi esclusivamente della promozione e messa in vendita dei prodotti, senza le relative incombenze legate ai processi di imballaggio e spedizione che saranno a carico del fornitore (dropshipper).

I vantaggi di una vendita simile sono molteplici, a discapito dei minimi svantaggi che comunque illustreremo.  Sia chiaro che questo articolo è scritto basandosi su esperienza personale, e sulla ricerca nel settore. Mai e poi mai nel nostro Blog troverete articoli campati in aria o rubacchiati nella rete da chissà quale fonte.

Lista fornitori dropshipping

Ti offriamo la lista dei fornitori dropshipping gratuita

Scarica subito la nostra lista dei fornitori certificati (formato PDF), che effettuano il servizio Dropshipping per l’Italia

Vantaggi del Dropshipping o Drop Ship

  • Investimenti minimi, relativamente alla realizzazione di un sito Web con supporto carrello che sarà il nostro negozio e portale di vendita. In alternativa o parallelo sarà possibile vendere anche all’interno di portali quali Ebay, con la creazione di opportuno account professionista e ed eventuale negozio (illustreremo i vantaggi della vendita su Ebay in un altro post).
  • Assoluta indipendenza nella gestione del nostro negozio, prezzi, sconti, descrizioni, foto, promozioni e quant’altro saranno decisi da noi.
  • Nessuna gestione di magazzino, dovremo semplicemente ordinare la merce dal fornitore successivamente all’acquisto da parte dei nostri clienti.
  • Nessuna gestione delle spedizioni (Se ne occuperà totalmente il fornitore)
  • Rapporto con la clientela assolutamente indipendente.

Svantaggi del Dropshipping o Drop Ship

  •  Il prezzo dei prodotti offerti dai dropshipper, specie quelli di interesse tecnologico, non sempre è vantaggioso. Assolutamente penalizzante poiché non potremo offrire prezzi allettanti alla nostra clientela.
  •  Poiché siamo gli unici responsabili delle nostre vendite, dovrà essere inevitabilmente investita una certa somma di denaro in campagne pubblicitarie (es. Google Adwords), pena la non divulgazione dei nostri prodotti e l’azzeramento delle vendite.
  • Se non siamo esperti nel settore, e non disponiamo di strumenti adeguati, dovremmo documentarci ed investire nella ricerca di applicativi/trucchi atti alla gestione dei nostri magazzini virtuali (Provate voi ad allestire un negozio online con 5000 articoli ed inserirli uno per uno… AIUTOOOOOOOO)

Le tappe per avviare la vendita in Dropshipping o Drop Ship

  1. Aprire una partita iva dedicata alla vendita di prodotti su internet (Se stimiamo di non guadagnare oltre i 15.000€ annuali consigliamo la partita IVA al regime dei minimi).
  2. Contattare i fornitori che effettuano il servizio di dropshipper per la tipologia di prodotti da Voi gradita.
  3. Generare il portale di vendita (Sito Web con carrello, Negozio Ebay, ecc…)
  4.  Allestire il negozio con i prodotti dei fornitori ed iniziare le vendite.
  5. In tutto questo frangente ricordate che occorre “tenere” la contabilità delle vendite, per i meno pratici consigliamo la consulenza di un commercialista.

ecommerce

Mettiamoci al lavoro ragazzi, ma attenzione, se ritenete di poter creare facilmente una rete di vendita remunerativa e di gestirla parallelamente al vostro attuale impiego, sappiate che è veramente dura, potreste dimenticare cosa significa dormire la notte. Avviare un negozio, anche se solo online, è pur sempre un lavoro, occorre tanta buona volontà ed altrettanti sacrifici. Non vogliamo certo disincentivare i vostri sogni, vogliamo semplicemente evitare che vi possiate trovare impreparati una volta iniziato il lavoro.

Per consigli tecnici su come aprire un negozio online ti consigliamo di leggere la nostra guida dedicata.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+6Share on LinkedIn0Pin on Pinterest2Email this to someone

Protetto da Copyscape