Ecco Nokia Human Form, il cellulare del futuro

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Amici di PassioneTecnologica.it, la finlandese Nokia, ha recentemente presentato il prototipo di quello che potrebbe essere il precursore  dei cellulari di nuova generazione.  Parliamo di Human Form, il cellulare che si piega  come lo desideri ed è utilizzabile con la voce ed i movimenti. Il prototipo è frutto di anni nella ricerca delle nanotecnologie ed è stato realizzato dai laboratori del Nokia Research Center in occasione del venticinquesimo anniversario.

Il futuristico Nokia Human Form

Tra le caratteristiche innovative di  Human Form rileviamo la presenza del display trasparente flessibile, utilizzato per la prima volta su un dispositivo portatile, sensori di movimento e controllo vocale grazie ai quali sarà possibile utilizzare il dispositivo in modalità assolutamente innovativa.


Presentazione del futuristico Nokia Human Form sul canale ufficiale di Nokia

Possiamo considerare il Nokia Human Form come l’apripista verso la rivoluzione “smart” alla quale tutte le case produttrici stanno lavorando, con il perfezionamento degli innovativi schermi oled flessibili che consentiranno di personalizzare ed indossare i nostri dispositivi nel modo più soggettivo possibile. Il 2012 sarà anche l’anno del quad-core, ovvero la nuova era di processori per smartphone che manderà in pensione il già super potente dual-core, rinomato e presente solo sulla gamma elite di smartphone moderini.

Tra i vari prototipi e brevetti con schermo flessibile e nanotecnologia super, vi segnaliamo anche LG Fluffer che dispone di apertura a ventaglio del display, del Fujitsu Circle dal design futuristico e il Nokia Morph che dispone di celle solari per ricaricare la batteria in modo naturale. 

Il futuro è alle porte, preparatevi all’impossibile 🙂

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape