Apple Watch, certamente venderà più di altri (migliori) smartwatch

da

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Che Apple fosse più brava degli altri a personalizzare e vendere i prodotti, lo sapevamo anche prima dell’avvento di Apple Watch, orologio digitale firmato da Cupertino, in arrivo sul mercato dal 24 aprile e qualche settimana dopo in Italia. Sarà molto interessante analizzare le vendite di questo dispositivo, poiché, se Apple nel settore Smartphone è arrivata per prima, o quasi, portando diverse novità in un mercato ancora neonato, in ambito smartwatch agirà all’interno di uno scenario commerciale avviato già da tempo, con decine di orologi già commercializzati e ottimizzata dai rispettivi produttori.

Apple Watch

Apple Watch Classico

Eppure, anche in questo caso, è uscito un nuovo device marchiato Apple, e, a differenza di dispositivi di altri marchi, usciti nei mesi passati, i media ne parlano ovunque, in tv, sui quotidiani, alla radio.

Evidentemente, il pezzo forte di questo Apple Watch è lo stile, completamente diverso da quello dei concorrenti, frutto del consueto design raffinato e preciso dell’azienda americana. Il prezzo di vendita, annunciato ieri, è di 349 euro per il modello base ma può arrivare a superare i dieci mila per la versione in oro.

apple_watch_oro

Apple Watch in Oro 18K

 

Tra le caratteristiche che lo distinguono dai concorrenti, troviamo la funzione “Force Touch” che consente al touchscreen di percepire l’intensità della pressione, l’utile corona digitale, una rotellina mai vista prima su uno smartwatch, utile a sostituire il tocco nella gestione dell’orologio.

Lo Watch non è unico ma componibile in molte varianti, a partire dalla dimensione (38 o 42mm), esistono tre categorie principali di orologio e decine di cinturini differenti. La versione Watch Sport per esempio è dotata di cassa in alluminio e pratico cinturino in gomma mentre il modello classico ha il bracciale in metallo o cuoio e addirittura la versione Watch Edition, per miliardari, è in oro a 18 carati e come detto costa oltre dieci mila euro.

Apple Watch versione sportiva

Apple Watch versione sportiva

Eppure, le funzioni principali, quali, rispondere alle chiamate, rilevare battiti cardiaci, inviare e ricevere sms, e-mail e messaggi, sono praticamente già presenti in molti altri smartwatch, sempre con il vincolo di dover abbinare l’orologio allo smartphone.

Ed ecco che per distinguere alcune funzionalità, Apple si è inventata i grandi e colorati disegnini da inviare agli altri Watch e l’integrazione con il sistema di pagamenti Apple Pay, utilizzabile per acquistare prodotti, avvicinando il dispositivo alla cassa.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Condividilo sui Social Network…
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Protetto da Copyscape